neq-header.jpg
AgriComNews

TERRITORIO NEWS

Concluso il Global food forum: confronto concreto sulla futura politica agricola comune

Giansanti (Confagricoltura): «un pool sovranazionale per aiutare le imprese a fronteggiare calamità ed emergenze»

The Global Food Forum«Portare l’agricoltura verso traguardi importanti: questo è il nostro obiettivo, condiviso con Farm Europe, in un percorso di confronto iniziato lo scorso anno e proseguito nel corso di questi due giorni di dibattito e di proposte per la futura politica agricola comunitaria». Con queste parole il presidente di Confagricoltura e presidente del Global Food Forum 2017, Massimiliano Giansanti, ha concluso il GFF ospitato a Susegnana in provincia di Treviso, annunciando l’appuntamento del prossimo anno, sempre con il sostegno di Confagricoltura.

Leggi tutto...

Etichettatura, arriva l’obbligo dell’indicazione d’origine anche sui derivati da pomodoro

I ministri Martina e Calenda firmano decreto. Caselli: «così si potrà tutelare meglio la produzione italiana ed emiliana»

concentrato di pomodoro pomodoriI ministri delle Politiche agricole, Maurizio Martina, e dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, hanno firmato il decreto interministeriale per introdurre l'obbligo di indicazione dell'origine dei derivati del pomodoro (sulle etichette dovrà essere indicato dove viene coltivato il pomodoro e dove trasformato). I provvedimenti introducono la sperimentazione per due anni, come già previsto per i prodotti lattiero-caseari, pasta e riso.

Leggi tutto...

Seconda edizione del gemellaggio enogastronomico Trento-Cosenza

Artefici dello scambio le due Camere di commercio che a dicembre ripeteranno l’iniziativa nel Cosentino

CCIAA palazzo roccabruna esternoPromuovere la reciproca collaborazione ed integrazione tra prodotti e territori tra loro complementari: questo l’obiettivo del gemellaggio enogastronomico tra Trento e Cosenza organizzato dalle rispettive Camere di commercio, giunto quest’anno ala seconda edizione, che si è svolto negli spazi dell’Enoteca provinciale di Palazzo Roccabruna a Trento. Evento che a dicembre sarà replicato a Cosenza.

Leggi tutto...

Anuga - Federalimentare difende il “Made in Italy”: ritirati prodotti “Italian Sounding” alla fiera di Colonia

Scordamaglia: «tutelati i veri prodotti “Made in Italy” contro le imitazioni dell’“Italian Sounding”»

Italian Sounding fiera colonia pasta 3Arriva da Anuga, la più grande fiera del mondo dedicata ai prodotti alimentari, una nuova importantissima conferma per il “Made in Italy”. L’alimentare italiano ha dato grande prova di sé in Germania mettendo in mostra la sua eccellenza con ben 1.200 imprese, aggiudicandosi così il titolo del Paese in assoluto più rappresentato, battendo anche i padroni di casa.

Leggi tutto...

Nomisma 36% export agroalimentare italiano va in Paesi Terzi UE

Olio d'oliva e vino rappresentano 65% e 48% rispettivamente

growPer l'export agroalimentare italiano, che nel 2016 ha totalizzato 30,9 miliardi di euro, l'incidenza dei mercati extra-Ue è stata pari al 36%. Olio d'oliva e vino rappresentano i prodotti italiani per i quali i Paesi Terzi detengono un peso superiore alla media (rispettivamente 65% e 48% dell'export).

Leggi tutto...

Viticoltura sostenibile: con i portainnesti “M” la vite che consuma il 30% in meno di acqua

Scienza: «nuove viti indispensabili per affrontare i cambiamenti climatici e la delocalizzazione dei vigneti nei prossimi trent’anni»

Vigneto Alto Margon Tenute Lunelli Trento portainnesti MIn una delle estati più calde e siccitose degli ultimi 150 anni, arriva dalla ricerca scientifica una buona notizia per i vigneti: nuovi portainnesti che ottimizzano l’utilizzo dell’acqua, resistono agli stress idrici e riducono, in media, del 30% i consumi del prezioso elemento.

Leggi tutto...

Regione Veneto triplica i fondi per la filiera ittica e acquacoltura

Le disponibilità crescono a 6 milioni di euro. Pan: «incremento doveroso di fronte alle tante domande pervenute»

Argav Laguna Venezia pescatori vongole 2La Regione Veneto moltiplica per tre i fondi destinati alle imprese della filiera della pesca e dell’acquacoltura che investono per migliorare risultati, condizioni di lavoro, tracciabilità, distribuzione e commercializzazione dei prodotti ittici. Di fronte alle numerose domande raccolte dal bando Feamp (il fondo comunitario per la pesca) con scadenza lo scorso aprile, l’assessore al settore primario della Regione ha proposto alla Giunta di integrare con altri 4,4 milioni di euro le disponibilità del fondo, portandolo così a 6 milioni di euro.

Leggi tutto...

Per il Marrone di Combai previsto +30% di produzione

Pagos: «abbiamo recuperato la produzione dopo il tracollo del 2010»

marrone di combaiI produttori del “Marrone di Combai”, una specie di castagna ad indicazione geografica protetta che si ottiene nella pedemontana trevigiana, prevedono un aumento di circa il 30% del quantitativo ottenuto lo scorso anno.

Leggi tutto...

Alla viticoltura del Friuli Venezia Giulia 3,75 milioni in più dai fondi UE

La regione recupera i finanziamenti non spendibili da altre regioni grazie all’efficienza della capacità di spesa delle provvidenze dell’Ocm Vino

CS31 vigneto Maso Sette FontaneLa viticoltura del Friuli Venezia Giulia potrà contare su 3,75 milioni di euro in più di finanziamenti europei dell’Ocm Vino (che vanno ad aggiungersi agli iniziati 8,98 milioni) grazie all’incapacità di spesa delle altre regioni italiane.

Leggi tutto...

Coldiretti: in Italia +800% nel 2017 le importazioni di riso da Birmania

Arriva il primo raccolto etichettato “Made in Italy”, anche se la produzione nazionale è in leggero calo

riso mestoloSecondo Coldiretti nel 2017 sono aumentate dell’800% rispetto allo scorso anno le importazioni di riso dalla Birmania che, nonostante sia sotto accusa per la violazione dei diritti umani nei confronti del popolo Rohingya, gode insieme alla Cambogia, dell’introduzione da parte dell’Ue del sistema tariffario agevolato a dazio zero per i Paesi che operano in regime EBA (“tutto tranne le armi”).

Leggi tutto...

Cantina di Negrar, inaugurato il nuovo magazzino, al momento utilizzato come fruttaio

Dalla gestione dell'appassimento alla gestione del vigneto il futuro della viticoltura di qualità in Valpolicella va in questa direzione. Accordini: «sempre più necessario un approccio scientifico alla vigna»

Soci Cantina Valpolicella Negrar apertura vendemmia 2017 nuovo magazzino«Un calo consistente del 20%, forse anche del 25%, in ogni caso più di quanto avevamo previsto all'inizio, quando si prefigurava del 10/15%». A metà vendemmia negli oltre 700 ettari di vigneto coltivati da 230 soci, Daniele Accordini, direttore generale ed enologo di Cantina Valpolicella Negrar, stima un calo importante delle rese.

Leggi tutto...

Mostra Mercato della Val di Gresta, presentata la quarantasettesima edizione

Numerosi iniziative culturali ed enogastronomiche per promuovere i prodotti agricoli biologici della Valle e il territorio in cinque fine settimana a partire dal 17 settembre

mostra mercato val di grestaDa domenica 17 settembre a domenica 15 ottobre la “Valle degli orti”, a cavallo della Vallagarina e il Garda, si mette in mostra a Ronzo Chienis con la quarantasettesima “Mostra Mercato della Val di Gresta, prodotti biologici e integrati”. La prima novità dell’edizione 2017 della Mostra Mercato appartiene al presidente del comitato organizzatore, dove Loris Bertolini ha raccolto il testimone di Loris Cimonetti.

Leggi tutto...

Ersa Friuli Venezia Giulia: 2.267 controlli su importazioni alimentari nel 2016

Stefenelli: «i controlli hanno riguardato per lo più sementi, agrumi, barbatelle di vite, frutta e caffè»

FVG Paolo Stefanelli Direttore generale Agenzia regionale sviluppo rurale ERSA e Cristiano ShaurliL'Ersa, agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia, ha effettuato nel 2016 controlli fitosanitari ed emesso 922 certificati sui prodotti importati, 2.267 sui prodotti esportati dalla regione e 186 per i prodotti riesportati verso Paesi extra Ue. Sono questi alcuni dei dati, illustrati a Udine dal direttore Paolo Stefanelli.

Leggi tutto...

Le previsioni vendemmiali 2017 per il NordEst secondo Ismea e Unione Italiana Vini

Qualità elevata, ma quantitativi in calo a livello globale, ma il NordEst tiene

Slide Previsioni Vendemmiali 2017 UIV 10Ismea e Unione Italiana Vini elaborano e diffondono annualmente le stime di produzione vitivinicola nazionale. La metodologia si basa sulla messa a sistema di una fitta rete territoriale di osservatori privilegiati del settore, la valutazione comparata delle indicazioni sia quantitative che qualitative e la successiva elaborazione statistica rispetto alle serie storiche ufficiali degli anni precedenti.

Leggi tutto...

Secondo Coldiretti con il fiume Po in secca 16 milioni di persone a rischio

In crisi pure un terzo della produzione agroalimentare di qualità “made in Italy”

sorgente pian del re fiume po lapideCirca 16 milioni di persone vivono lungo il bacino del Po dove la secca del grande fiume mette a rischio oltre un terzo della produzione agricola italiana, così come più della metà degli allevamenti. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento agli effetti della siccità sulle sorgenti del più grande fiume italiano dove ai 2.020 metri di quota del Pian del Re, alla base del Monviso, accanto alla pietra scolpita con la celebre frase “Qui nasce il Po”, dalla roccia non esce una goccia d'acqua.

Leggi tutto...

Mele: in Friuli Venezia Giulia cresce la quantità (+5%) con qualità ottima

Larcher (“Julia”): «è l'annata più dolce delle ultime dieci»

mela fvg julia bollinoIn Friuli Venezia Giulia si annuncia un raccolto di mele in controtendenza rispetto al resto d'Italia con una crescita delle quantità intorno al 5% nei confronti dello scorso anno (intorno ai 280.000-300.000 quintali) e un'ottima qualità, con un grado zuccherino che non ha precedenti negli ultimi dieci anni.

Leggi tutto...

Il Consorzio della pesca e nettarina di Romagna Igp ottiene la tutela

Pubblicata sulla gazzetta ufficiale il decreto del Mipaaf del 2 agosto scorso. Pari: «un risultato fondamentale per la valorizzazione del prodotto»

CSO pesche bollino romagna igpCon decreto del ministero delle Politiche agricole e forestali n. 57593 del 2 Agosto 2017 pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 29 Agosto 2017, viene riconosciuto il Consorzio di Tutela pesca e nettarina di Romagna IGP ai sensi della Legge 526/99, un risultato importante per tutto il comparto pesche che quest’anno ha vissuto, a livello europeo, una delle annate più nere dell’ultimo decennio.

Leggi tutto...

Vendemmia in Slovenia: produzione in leggero calo (-10%), ma di qualità molto buona

Kristancic (Movia): «ringraziamo per uva rimasta, sarà una grande annata»

TD 2009 Vendemmia 086Si prevede una produzione in calo del 10-12%, ma con una «qualità molto buona», nei 21.000 ettari di vigneti della Slovenia dove da alcuni giorni è cominciata la vendemmia, secondo la previsione di Ivan Persolja, presidente dei sommelier sloveni.

Leggi tutto...

Riapre la Forra di Ponte Alto, il canyon scavato nei secoli dal torrente Fersina sulla collina di Trento

Messa in sicurezza il tracciato che conduce alla vista delle due serre. Le visite saranno a cura dell'Ecomuseo dell'Argentario

forra di ponte alto trento canyon 4Riapre al pubblico la forra di Ponte alto a Trento, meglio conosciuta dai trentini come l'“Orrido”. Per motivi di sicurezza la forra sarà accessibile solo se accompagnati da una guida con servizio a cura dell'Ecomuseo dell'Argentario.

Leggi tutto...

Agricoltura: il Veneto “doppia” l’Italia per la spesa legata al piano di sviluppo rurale

Pan: «già oltre gli obiettivi programmati. Ok lavoro di squadra»

logo psr veneto 2020Il Veneto si conferma realtà leader in Italia nella capacità gestionale e di spesa dei fondi comunitari. Secondo la Rete Rurale Nazionale (che monitora le performance di erogazione dei contributi pubblici dei PSR di ogni Regione), la Regione si conferma al primo posto a livello nazionale nell’avanzamento di spesa del Programma di Sviluppo Rurale (PSR).

Leggi tutto...

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.