neq-header.jpg

TERRITORIO NEWS

Primo bilancio di sostenibilità del sistema frutticolo trentino

Convegno “Trentino sostenibile. Il futuro diventa presente” a Trento organizzato da Apot e Assomela

composizione mele kiwi prugna“Trentino sostenibile. Il futuro diventa presente”: è il titolo del convegno al Teatro Sociale di Trento, organizzato da Apot e Assomela durante il quale è stato presentato in anteprima il primo bilancio di sostenibilità, un lavoro che riassume i risultati ottenuti dalle numerose iniziative e progetti messi in atto nell’ottica della tutela dell’ambiente e del territorio, della salvaguardia della salute ma anche della necessaria ricaduta economica, frutto del lavoro di enti pubblici, associazioni di categoria, cooperative agricole e produttori. 

Leggi tutto...

In Gazzetta ufficiale la norma sulla nuova etichetta del latte

Obbligatoria l’indicazione d’origine per tutti i prodotti lattiero caseari a tutela del vero prodotto italiano

coldiretti nuova etichetta latte italiaStorico via libera all’indicazione di origine obbligatoria per il latte e i prodotti lattiero-caseari che pone finalmente fine all’inganno del falso “Made in Italy” con tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro venduti in Italia che sono stranieri, cosi come la metà delle mozzarelle sono fatte con latte o addirittura cagliate provenienti dall'estero, senza che questo sia stato fino ad ora riportato in etichetta.

Leggi tutto...

Il settore agroalimentare del Veneto “vale” 5,5 miliardi di euro

Vola il vino, bene la produzione in genere, ma il settore soffre del calo dei prezzi alla produzione

Agricoltura Emilia Romagna riso nelle maniProduzione agricola a 5,5 miliardi di euro, risultati altalenanti nei diversi comparti, bene il vino ma male la zootecnia. Sono alcuni dei risultati del report sull'andamento del settore agroalimentare veneto presentato da Veneto Agricoltura. La produzione 2016 vede un aumento complessivo del 4,1% con percentuali che oscillano nei vari settori tra il 3,3% e il 6,3%.

Leggi tutto...

Campagna agraria 2016, in Trentino è boom per la produzione di olive

Secondo la Fondazione Mach raccolte 2.034 tonnellate, miglior risultato da sempre 

CCIAA TN olio oliva olive raccolteCon 2.034 tonnellate di olive, la stagione appena conclusa in Trentino risulta essere la più produttiva, sicuramente dal 1974, ma con buona probabilità anche dal 1936, considerata l'assenza di dati del periodo 1961-1973. Il dato supera fortemente la media delle ultime cinque annate che risulta pari 1.614 tonnellate di olive. Lo rende noto la Fondazione Edmund Mach (Fem, il centro di riferimento tecnico scientifico dell’agricoltura trentina) che ha raccolto i dati presso i frantoi dell'Alto Garda.

Leggi tutto...

Friuli Venezia Giulia, approvato dalla Giunta il bando per le filiere in agricoltura

Shaurli: «disponibili risorse per 30,41 milioni di euro» 

agricoltura contratti filieraLa Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato il bando per le filiere agricole del Programma di sviluppo rurale (Psr) dotato di risorse pari a 30,41 milioni di euro. Il bando entrerà in vigore dopo la pubblicazione sul Bur e il termine per la presentazione delle domande è il primo giugno 2017.

Leggi tutto...

Coldiretti lancia allarme speculazioni da maltempo sui prodotti agricoli

Registrati aumenti anche del 350% rispetto alla scorsa settimana. Danni al comparto per oltre 14 miliardi di euro

danni maltempo agricoltura neve serraCon i prezzi degli ortaggi che aumentano in media del 200% dal campo alla tavola è allarme speculazioni a causa del maltempo che ha colpito le regioni del Mezzogiorno dalle quali provengono gran parte delle produzioni orticole “Made in Italy” che finiscono sugli scaffali. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti sugli effetti del gelo e della neve che hanno provocato nei campi danni incalcolabili al momento per il nuovo aggravarsi della situazione.

Leggi tutto...

2016 export da record per l’alimentare “Made in Italy”

Secondo Coldiretti il valore delle esportazioni ha toccato il massimo di sempre a 38 miliardi di euro, +3% sul 2015

 

BitegProdottiTipiciSalamiFormaggiRecord storico per il valore delle esportazioni di prodotti agroalimentari italiani che nel 2016 ha raggiunto il massimo di sempre, arrivando a quota 38 miliardi di euro, grazie a una crescita del 3%. E’ quanto emerge da una proiezione ella Coldiretti sulla base delle dei dati Istat relativi al commercio estero nei primi nove mesi del 2016.

Leggi tutto...

Fondo Euregio finanzia ricerca su biodiversità e mele

Stanziati 775.000 euro. Coinvolti la Fondazione Mach di San Michele all’Adige, la Libera Università di Bolzano e l’Università di Innsbruck

fondazione Mac progetto Pollice carotaggio ghiaccio Adamello ricerca pollini 2Il cambiamento della biodiversità e gli effetti salutari della mela sono al centro di due progetti pluriennali di ricerca, ai quali stanno lavorando insieme Tirolo, Alto Adige e Trentino. Due attività di ricerca per le quali sono stati stanziati 775.000 euro.

Leggi tutto...

Al via la riorganizzazione del Centro di sperimentazione agraria e forestale Laimburg e l’Azienda provinciale foreste e demanio dell’Alto Adige

Schuler: «vogliamo rafforzare l’attività di ricerca e assicurare maggiore trasparenza ed efficienza nella gestione dei terreni agricoli e dei boschi»

 

da sx direttore di Dipartimento Klaus Unterweger il direttore delAgenzia Demanio Josef Schmiedhofer il direttore del Centro Laimburg Michael OberhuberLa provincia di Bolzano ha varato la riorganizzazione dei due enti strumentali di diritto pubblico da essa dipendenti e l’assessore provinciale all’agricoltura Arnold Schuler assieme ai rispettivi responsabili, Micheal Oberhuber (Centro Laimburg), Josef Schiedhofer (Azienda Demanio) hanno presentato ufficialmente la razionalizzazione  anche per contenere la spesa pubblica, anche tenendo conto dello sviluppo delle attività forestali ed agrarie e della complessità raggiunta in ambito amministrativo nel settore contabile e degli appalti.

Leggi tutto...

Nel 2016 all’Italia la primazia mondiale nel settore enologico

Con 50 milioni di ettolitri di produzione export in crescita il NordEst si conferma leader assoluto. Vino prima voce dell’export agroalimentare nazionale

 

Carlo Baroni Trento DOC Spumante BicchiereArchiviata la vendemmia e conclusi i brindisi di fine anno è tempo di bilanci per il vino “Made in Italy” che conquista nel 2016 il primato mondiale nella produzione con circa 50 milioni di ettolitri e aumenta del 3% il valore dell’export che raggiunge il massimo storico di sempre a 5,2 miliardi.

Leggi tutto...

Per Capodanno e dintorni consumi record in Italia e all’estero di spumante

Secondo Coldiretti, se ne stapperanno 230 milioni. Prosecco, Asti, Franciacorta e Trentodoc protagonisti del boom dei consumi all’estero, anche nella patria dello Champagne

 

Bicchiere da spumante casa del vino isera Bicchiere perlage 1 1Per le sole festività di fine anno salgono a 230 milioni le bottiglie di spumante italiano stappate all’estero. E’ quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che è record storico per lo spumante “Made in Italy” all’estero dove si registra un balzo del 21% nelle bottiglie esportate, sulla base dei dati Istat nei primi nove mesi del 2016 sul commercio con l’estero dove si bevono ormai quasi 3 bottiglie di spumante sulle 4 prodotte.

Leggi tutto...

Friuli Venezia Giulia, approvati nuovi incentivi per impianti biomasse fino a 100 kW termici

Shaurli: «saranno privilegiate le imprese di manutenzione boschiva e di prima lavorazione del legno, quelle agricole, consorzi forestali e proprietari di foreste»

Ivalsa biomassa cippato tronchetti 3E' stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della regione Friuli Venezia Giulia il nuovo regolamento che incentiva la realizzazione di impianti energetici a biomassa legnosa. Ne dà notizia l'assessore regionale alle risorse agricole e forestali, Cristiano Shaurli, il quale precisa che «le nuove disposizioni prevedono specifici contributi a favore delle imprese di utilizzazione boschiva, imprese di prima trasformazione del legno, aziende agricole, consorzi forestali e proprietari di foreste che realizzano impianti termici a biomassa legnosa proveniente da foreste e dall'arboricoltura da legno specializzata».

Leggi tutto...

Durante le festività natalizi, boom dei consumi di frutta secca

Secondo Confagri la crescita è dell’8%. Ogni italiano sgranocchia 1,5 kg/anno tra noci, pistacchi e mandorle. La regione Emilia Romagna lancia una “Dried fruit valley” di qualità con 150 ettari di superficie coltivata

 

frutta secca noci nocciole pistacchi mandorleE’ boom dei consumi di frutta secca, non solo sulle tavole per le Feste, ma tutto l'anno. Secondo il Centro studi di Confagricoltura, l'aumento della spesa destinata al consumo domestico della frutta in guscio raggiunge quasi +8%, in controtendenza con il -1% della spesa alimentare. Il consumo medio pro-capite italiano, 1,5 chili l'anno, è ancora basso rispetto a quello di Regno Unito, Germania, Francia e Usa, ma le prospettive sono buone e si registra un forte, rinnovato interesse all'impianto di nuove superfici di coltivazione.

Leggi tutto...

Vino Prosecco Docg: produzione 2016 sale a 90 milioni bottiglie

Negli ultimi 10 anni vendite raddoppiate 

 

calici prosecco brindisi spumanteIl Prosecco superiore di Conegliano e Valdobbiadene Docg si avvia a chiudere la stagione 2016 con una produzione di 90 milioni di bottiglie contro le 83,7 dello scorso anno che già rappresentavano una crescita del 6% sul 2014. E' quanto si legge nel rapporto economico presentato, a Pieve di Soligo, redatto come ogni anno dal Centro studi di distretto Conegliano Valdobbiadene.

Leggi tutto...

Il ministro Calenda in visita alle Latterie Vicentine di Bressanvido

Calenda: «la visita di oggi mi conferma l’importanza della tracciabilità del latte in Europa per valorizzare l’alta qualità dei prodotti italiani»

 

Latterie vicentine visita ministro carlo calenda presidente coop Alessandro MocellinIl ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha fatto visita a Bressanvido presso il quartier generale di Latterie Vicentine, cooperativa leader nella produzione e distribuzione di latte e derivati nell’ambito del tour nel Vicentino industriale del Ministro che ha visto protagoniste 4 eccellenze del territorio: SAIV, specializzata in servizi e soluzioni in ambito ICT, Gemata spa, leader nella costruzione di macchine per la pelle, Askoll Group che produce prodotti ad alta efficienza energetica e Latterie Vicentine, il polo più grande di Asiago Dop.

Leggi tutto...

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.