neq-header.jpg
Stampa
01
Gen

Camicissima emette due minibond da 8 milioni, sottoscritti da Finint e Anthilia

Lo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Camicissima nell’emissione di due minibond per un ammontare complessivo di €8 milioni, sottoscritti da vari fondi dedicati ai minibond gestiti rispettivamente da Finint Investments SGR e da Anthilia Capital Partners SGR.

Ad emettere i bond è Fenicia spa, la società proprietaria della catena di negozi di abbigliamento a marchio Camicissima.

Controllata da Sergio e Fabio Candido, rispettivamente presidente e amministratore delegato, la catena Camisissima conta 211 punti vendita e nel corso del 2015 ha realizzato un fatturato di circa 47 milioni di euro.

MPS Capital Services ha agito in qualità di arranger. Banca Monte dei Paschi di Siena in qualità di banca agente.

Lo studio Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Camicissima nell'emissione con un team composto dai soci Rosario Zaccà e Gherardo Cadore per i profili societari, nonché dal socio Fabio Ilacqua per gli aspetti capital markets, coadiuvati dalla senior associate Valentina Canalini, dall’associate Chiara Ruggeri e dall’associate Gaia Casciano.

Orrick ha assistito Finint Investments SGR e Anthilia Capital Partners SGR con un team guidato da Patrizio Messina, Managing Partner per l’Italia, coadiuvato dalla Senior Associate Sabrina Setini e dall’Associate Roberto Percoco.

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.