neq-header.jpg
Stampa
05
Dic

Presentata la nuova Lamborghini Urus,
il primo Super Sport Utility Vehicle

Motore V8 4.0 litri biturbo da 650 Cv, oltre 300 km/h di velocità massima, accelerazione 0-100 km/h in 3,6 sec.

Lamborghini Urus frontlat 2Automobili Lamborghini lancia il suo terzo modello, la Urus, il primo Super SUV che crea un nuovo segmento nelle auto di lusso e stabilisce un punto di riferimento in termini di potenza, prestazioni, dinamica di guida, design, lusso e fruibilità quotidiana.

La Urus Lamborghini è un SUV di lusso ma è anche il più potente, con un dinamismo da supersportiva. Il suo stile coupé dalle linee ribassate e la sua imponenza su strada si coniugano perfettamente a un grande comfort di guida, una maggiore altezza da terra e interni di lusso dotati di tutte le tecnologie più recenti. La Urus assicura una guida facile in città, il massimo comfort durante i lunghi viaggi, una dinamica sensazionale da supersportiva su strada e in pista e capacità off-road in diversi ambienti. Questa nuova Lamborghini ha una doppia personalità. A seconda dei desideri del proprietario, può privilegiare la sportività o l’eleganza e diventare un’auto di lusso da guidare tutti i giorni o una supersportiva in grado di garantire un’esperienza di guida esaltante. Lamborghini Urus interni 4

La Urus è dotata di un motore V8 biturbo da 4,0 litri che eroga 650 Cv (478 kW) a 6.000 giri/min (6.800 giri/min max) e 850 Nm di coppia massima già a 2.250 giri/min. Con 162,7 CV/litro, la Urus vanta una potenza specifica tra le più alte della sua classe, oltre che il miglior rapporto peso/potenza con 3,38 kg/CV grazie al peso a vuoto inferiore a 2.200 kg. 
Inoltre, con un’accelerazione da 0-100 km/h in 3,6 secondi (0-200 km/h in 12,8 secondi) e una velocità massima di 305 km/h, la Urus è il SUV più veloce attualmente sul mercato. 

Il motore compatto ottimizza il baricentro della vettura grazie alla sua posizione ribassata. La reattività del motore è assicurata dal layout del turbocompressore centrale, posizionato vicino alle camere di combustione. I turbocompressori twin-scroll funzionano in parallelo per assicurare la massima potenza a pieno carico. Questo riduce il ritardo del turbo e garantisce la massima coppia e una fluida erogazione di potenza su tutta la curva di coppia, anche a basse velocità. Due flussi di scarico separati, a complemento della sequenza di accensione dei cilindri, eliminano le interferenze incrociate nel ciclo dei gas di scarico. Con un doppio albero a camme in testa e valvole a fasatura variabile, la nuova tecnologia delle canne dei cilindri riduce il peso continuando ad assicurare le massime prestazioni del motore a otto cilindri. Il sistema di disattivazione dei cilindri minimizza il consumo di carburante e contribuisce al perfetto bilanciamento tra le prestazioni della vettura e l’efficienza di funzionamento del motore. 

La Urus è dotata di un cambio automatico a otto marce prodotto dalla ZF. Il compatto ed efficiente cambio a planetari a controllo elettroidraulico è messo a punto in modo da fornire rapporti molto corti per le marce basse e più lunghi per le marce alte. L’alta efficienza della frizione a presa diretta a slittamento controllato e un convertitore di coppia sviluppato appositamente garantiscono un motore altamente reattivo, con un rapporto iniziale eccezionalmente potente che assicura un’accelerazione esaltante e alta velocità a bassi regimi, per ottimizzare consumo di carburante ed emissioni. Anche il freno motore è altamente efficiente. Lamborghini Urus interni 1

Il sistema a trazione integrale della Urus garantisce una dinamica di guida sicura e altamente reattiva su ogni tipo strada e superficie, in tutte le condizioni atmosferiche. Il differenziale centrale autobloccante Torsen assicura i massimi livelli di controllo e agilità in ogni situazione, soprattutto off-road. Di serie, la coppia è ripartita con un rapporto di 40/60 sugli assi anteriore/posteriore indipendenti, con una coppia dinamica massima del 70% davanti o dell’87% dietro, migliorando la trazione sull’asse con il maggiore attrito al suolo. 

Sulla Urus, la ripartizione attiva della coppia avviene attraverso un differenziale posteriore che permette di distribuire istantaneamente la potenza propulsiva a ogni singola ruota, per migliorare la trazione in base alla modalità di guida, allo stile di guida e all’aderenza sulla strada. La ripartizione della coppia migliora anche il controllo dello sterzo: lo sforzo di sterzata diminuisce e la maggiore agilità permette di affrontare le curve a velocità più alta, adottando una guida più sportiva. Il movimento di imbardata è controllato, evitando il sottosterzo in curva e lo slittamento degli pneumatici in fase di accelerazione. In modalità “Strada”, “Terra” e “Neve”, la ripartizione della coppia riduce il sottosterzo rendendo la guida più sicura e semplice. In modalità “Sport” e “Corsa”, questa stessa ripartizione conferisce alla Urus maggiore agilità e maggiore sovrasterzo: l’interazione tra il sistema a trazione integrale e l’ESC controlla il sovrasterzo per consentire una guida precisa e divertente. “Sabbia” è invece la modalità ideale per divertirsi sui percorsi off-road perché il sistema è calibrato per garantire agilità e precisione sui terreni a bassa aderenza come dune di sabbia o ghiaia. 

La Urus adotta il sistema sterzante posteriore introdotto con la Aventador S sull’intera gamma di velocità. L’angolo di sterzata posteriore può variare fino a +/- 3,0 gradi, a seconda della velocità della vettura e della modalità di guida selezionata: a basse velocità, l’angolo di sterzata dell’asse posteriore è opposto a quello delle ruote anteriori (sterzata in controfase), con una conseguente riduzione del passo fino a 600 mm che ottimizza l’agilità e riduce il raggio di sterzata, a tutto vantaggio della manovrabilità. Ad alte velocità, l’angolo di sterzata dell’asse posteriore è nella stessa direzione di quello delle ruote anteriori (sterzata in fase) e il passo si allunga fino a 600 mm conferendo stabilità e comfort di livello superiore e assicurando una dinamica di guida ottimale. 

Oltre a essere un’autentica Lamborghini, la Urus è il nuovo punto di riferimento dei Super SUV, grazie all’integrazione di tecnologie leggere e al miglior rapporto peso/potenza della sua classe, con innovazioni a livello tecnico ed estetico che ottimizzano dinamica di guida ed efficienza generale. 

Il peso a vuoto inferiore a 2200 kg è il risultato del lavoro concentrato sulla riduzione del peso a tutti i livelli del telaio dell’auto, con un mix di materiali che assicura massima rigidità per ottimizzare comfort e manovrabilità e, nel contempo, un’importante riduzione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2. Il telaio è una combinazione di alluminio e acciaio, con porte in alluminio senza cornice, travi torsionali che sostituiscono un montante C e traverse in alluminio che contribuiscono alla leggerezza della Urus, come fa anche il pianale del telaio in acciaio ad alta resistenza. I sedili sono progettati e costruiti in modo da essere leggeri pur assicurando il massimo comfort e i cerchi sono in alluminio forgiato. 

L’asse anteriore, con telaietto in alluminio e supporto dei montanti delle sospensioni, include cuscinetti reggispinta appositamente concepiti e struttura a forcella. L’asse posteriore con telaietto ottimizzato ha una cella di costruzione ibrida in alluminio e acciaio. Il sistema di supporto del gruppo motopropulsore è stato ideato per ridurre l’effetto del movimento del motore sul telaio, eliminandone le fastidiose vibrazioni e fornendo, nel contempo, il feeling decisamente sportivo di un telaio estremamente rigido: una caratteristica peculiare di Lamborghini. Il sistema di sospensioni pneumatiche adattive consente il sollevamento o l’abbassamento della vettura in base alle condizioni della strada o di guida, con un’altezza da terra ulteriormente personalizzabile dal conducente attraverso il controller specifico della Urus posto nella console centrale 

Il sistema frenante della Urus è commisurato alle sue prestazioni di supersportiva; pertanto assicura un’elevata resistenza termica ed è in grado di sopportare frenate frequenti e pesanti, anche ad alta velocità e in condizioni estreme, come sulla pista o ad altitudini elevate. I freni in carboceramica (CCB) di serie sono i più grandi e i più potenti disponibili e misurano 440 x 40 mm davanti e 370 x 30 mm dietro. Praticamente senza alcuna perdita di potere frenante, il sistema ottimizza la sensibilità del pedale, assicurando prestazioni e sicurezza in tutte le condizioni e in ogni ambiente. 

Si può scegliere tra ruote che vanno da 21” a 23”, declinate in una gamma di pneumatici estivi, invernali, all-season, all-terrain e sportivi, tutti sviluppati da Pirelli appositamente per la Urus e con larghezze diverse tra quelli anteriori e quelli posteriori per migliorare la stabilità e il comportamento di guida sportivo. 

Il prezzo è per i pochi che potranno staccare un assegno da oltre 200.000 euro al netto delle personalizzazioni.

MOTORI NEWS

In Italia il 58,5% delle autovetture circolanti è di categoria Euro 4 o superiore

Nel 2011 le autovetture di categoria Euro 4 o superiore erano il 42,1% del totale

automobili parcheggio peugeot 2008In Italia più della metà del parco circolante di autovetture è di categoria Euro 4 o superiore, cioè costituito da auto immatricolate dopo il 2006 e che dispongono dei più recenti dispositivi atti a ridurre le emissioni di sostanze inquinanti e nocive.

Leggi tutto...

Presentata la nuova Lamborghini Urus,
il primo Super Sport Utility Vehicle

Motore V8 4.0 litri biturbo da 650 Cv, oltre 300 km/h di velocità massima, accelerazione 0-100 km/h in 3,6 sec.

Lamborghini Urus frontlat 2Automobili Lamborghini lancia il suo terzo modello, la Urus, il primo Super SUV che crea un nuovo segmento nelle auto di lusso e stabilisce un punto di riferimento in termini di potenza, prestazioni, dinamica di guida, design, lusso e fruibilità quotidiana.

Leggi tutto...

Alfa Romeo torna in F1 in alleanza con Sauber F1 e motori Ferrari

Marchionne: «Alfa scriverà nuovo capitolo leggenda sport. E’ un passo significativo nella ricostruzione del marchio». Sempre che non faccia la fine della Ferrari degli ultimi anni…

sauber alfa romeoAlfa Romeo torna dalla prossima stagione in Formula 1 dopo un'assenza di oltre 30 anni. Il Biscione ha siglato con Sauber F1 Team una collaborazione pluriennale che prevede una cooperazione a livello strategico, commerciale e tecnologico. Il nome ufficiale della squadra sarà Alfa Romeo Sauber F1 Team.

Leggi tutto...

Tesla presenta il suo primo trattore stradale pesante elettrico, Semi

Il colosso altoatesino della logistica Fercam prenota primo tir elettrico Tesla per la sua consociata americana Mao Inc

tesla semi truck 1Non solo auto elettriche ad alte prestazioni: Tesla si lancia anche nel campo del trasporto pesante presentando in anteprima il nuovo trattore stradale “Semi”, un camion 6x4 con il classico aspetto di cabina arretrata (“musone”) tipico dei truck d’oltreoceano, particolarmente curato sotto l’aspetto aerodinamico.

Leggi tutto...

Yamaha Niken la prima moto di serie multiruota al mondo

Al salone Eicma di Milano presentata in anteprima il modello commerciale della “tre ruote” sportiva

Yamaha 2018 nuova Niken MXT850 frontlatAl Tokyo Motor Show dell'ottobre 2015, Yamaha presentò il prototipo MWT-9: una concept bike a tre ruote che offrì una stimolante anticipazione del futuro. Oggi, due anni dopo, la Casa di Iwata svela al pubblico internazionale la nuovissima Niken: la prima moto multiruota al mondo, un modello pronto ad aprire nuove possibilità ai più evoluti che cercano un'esperienza di guida mai provata prima.

Leggi tutto...

BMW presenta ad Eicma il nuovo scooter C 400 X

E’ equipaggiato da un nuovo motore monocilindrico alimentato ad iniezione e va ad affiancarsi al più grande C 650

bmw motorrad c 400 x 1BMW Motorrad ha inaugurato la sua nuova categoria di prodotti nel settore della mobilità urbana nel 2011, con il lancio dei modelli BMW C 600 Sport e BMW C 650 GT come veicoli premium per il segmento dei maxi scooter. Ora BMW Motorrad fa un ulteriore passo avanti con la presentazione del nuovo BMW C 400 X – un veicolo premium per il segmento degli scooter di media cilindrata.

Leggi tutto...

Per abbattere inquinamento e costi di gestione Volvo Trucks lancia i nuovi motori a gas LNG

Si riducono le emissioni di CO2 dal 20% al 100% a seconda della provenienza del combustibile

volvo trucks gas metano liquidoPer ridurre l’inquinamento ambientale, Volvo lancia una nuova generazione di motori a gas liquido per autocarri che possono ridurre le emissioni di CO2 dal 20% al 100%, riducendo in modo significativo l'impatto climatico sulle operazioni di trasporto regionale e lungo raggio.

Leggi tutto...

Volvo Cars e Geely Holdings investono 640 milioni di Euro nello sviluppo di Polestar

Annunicato il lancio di una nuova coupé sportiva, Polestar 1 ad alte prestazioni mossa da un gruppo ibrido da 600Cv e 1.000 Nm

Volvo Polestar1 prototipo neroVolvo Cars e la sua proprietà cinese Geely Holdings hanno annunciato il progetto congiunto di investimento – per un totale di 640 milioni di euro – a sostegno della fase iniziale dello sviluppo industriale, di marchio e di prodotto di Polestar.

Leggi tutto...

Da Audi la conferma che Ducati non è in vendita. In arrivo nuovi investimenti

Stadler: «apprezzo il lavoro fatto, molto buoni i prossimi prodotti» 

ducati rupert stadlerSe ne è vociferato tuta l’estate circa una possibile dismissione del ramo delle “2 ruote” Ducati da parte del gruppo Volkswagen per tappare le falle aperte dai risarcimenti derivanti dallo scandalo “Dieselgate” che assume ogni giorno dimensioni sempre maggiori. Ma non si è mai passati dalle parole ai fatti. Fino ad ora, con un punto fermo per la fabbrica di Borgo Panigale.

Leggi tutto...

Honda presenta al salone di Tokio la moto prototipo elettrica capace di stare in equilibrio da sola

Nuova versione del “Riding Assist-e” installato a bordo di un prototipo di mobilità sostenibile

Honda Riding Assist e 5Dopo la presentazione allo scorso CES (Consumer Electronics Show, salone dedicato alle nuove tecnologie) di Las Vegas, dove Honda aveva mostrato al pubblico “Riding Assist", un dispositivo che permette alla moto di stare in equilibrio da sola, muoversi in autonomia e di seguire il proprietario, al prossimo Salone di Tokyo (27 ottobre – 5 novembre) sarà presentata una versione evoluta di quel primo prototipo, chiamata “Riding Assist-e”. 

Leggi tutto...

Mercato auto: a settembre crescita dell’8,1% ancora “pompata” dai “Chilometri zero”

Il 2017 va verso i due milioni di vendite nell’anno. Fca cresce del 5,2%, corrono Nissan e Renault 

Mercedes autoparco modelliIl mercato italiano dell’auto continua la sua fase di recupero con 166.956 autovetture immatricolate a settembre (+8,13%) – conseguendo il miglior risultato, in termini di volumi, dal 2009 – e vede avvicinarsi l’obiettivo di due milioni di immatricolazioni per l’intero anno. Un andamento “pompato” ancora dalle immatricolazioni di veicoli “chilometro zero” da parte delle Case e dei concessionari, che poi vengono rivendute sul mercato con sconti molto consistenti e che gonfiano il mercato dell’usato.

Leggi tutto...

Nissan Leaf: debutto in Europa con una versione speciale

La “2.Zero” proposta ad un costo di 37.490 euro senza gli incentivi

nissan nuova leaf stradaLa seconda serie di Nissan Leaf, il veicolo totalmente elettrico più venduto al mondo, cambia radicalmente pelle e contenuti e arriva in Europa con una versione lancio superaccessoriata “2.Zero”.

Leggi tutto...

Lexus: tutta nuova la LS 2018

Raggiunto e superato il lusso e la tecnologia della migliore produzione tedesca. Nuovo motore biturbo V6 3.5 litri da 420 Cv e 600Nm di coppia scaricati attraverso un cambio a 10 rapporti e la trazione integrale

lexus 2018 new LS 500 executive packageLexus rinnova in profondità la propria ammiraglia LS raggiungendo e superando il livello proposto dai migliori costruttori tedeschi del settore, proponendo un’ammiraglia di lusso piacevole da guidare e ricca di contenuti tecnologici in sintonia con il ridotto impatto ambientale.

Leggi tutto...

Arrivano in Italia le nuove Volvo S60 e V60 Polestar

Aerodinamica e fibra di carbonio per una deportanza aumentata del 30% e prestazioni migliorate del motore Drive-E da 2.0 litri portato a 367 Cv

Volvo 2017 new V60 S60 polestarArrivano in Italia le nuove Volvo S60/V60 T6 Awd Geatronic sottoposte alla cura Polestar, la marca della Casa dedicata alle auto ad alte prestazioni.

Leggi tutto...

Michelin Vision(e): il futuro del cerchio-pneumatico è già qui

Il Gruppo di Clermond Ferrand reinventa la ruota per autoveicoli

Michelin 2017 cerchio gomma vision 2Michelin reinventa il gruppo cerchio-pneumatico per autoveicoli, con attenzione all’ambiente: “Vision(e)” è il prototipo di pneumatico senza aria, connesso, ricaricabile, personalizzabile e organico, che è nello stesso tempo pneumatico e ruota, racchiude alcune delle più importanti tecnologie sviluppate nell’ultimo secolo nel settore del pneumatico.

Leggi tutto...

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.