neq-header.jpg
Stampa
19
Apr

Mercato auto europeo in consolidamento. Unrae chiede abolizione superbollo auto

Valente: «a sei anni dalla sua approvazione, la gabella sulle auto potenti oltre 250 Cv ha sostanzialmente fallito e distorto il mercato»

mercato auto automobili autoparco 3Balzo in avanti del mercato auto europeo che a marzo realizza un incremento a doppia cifra (+10,9%), con la 41esima crescita (su 43), complice una diversa calendarizzazione delle festività rispetto allo scorso anno, registrando il marzo più alto di sempre. Il I trimestre 2017 per l'Europa (28 Paesi+EFTA) chiude con un incremento dell'8,2% rispetto allo scorso anno.

Secondo i dati diffusi dall'ACEA - l'Associazione dei costruttori europei - le immatricolazioni di auto nuove sono state, infatti, 4.256.202 contro le 3.932.911 dello scorso anno. Come in gennaio (+10,1%), a contribuire all'ottima performance del I trimestre il risultato a doppia cifra del mese di marzo 2017 che, con 1.936.839 vendite, aumenta del 10,9% rispetto alle 1.745.823 del marzo 2016. In positivo, nel trimestre, tutti i Paesi ad eccezione dell'Irlanda; si segnala la potenziale ripresa della Grecia dopo la profonda crisi economica. Tra i 5 principali mercati, l'Italia si posiziona al primo posto per incremento rispetto ai risultati dello scorso anno, con un +11,9% (anche se l’andamento delle immatricolazioni esplode l’ultimo giorno del mese a seguito dell’andamento delle immatricolazioni fatte dalle concessionarie spinte dalle case per centrare gli obiettivi, finendo per alimentare il fenomeno delle “chilometri zero”), seguita da Spagna (+7,9%), Germania (+6,7%), UK (+6,2%) e Francia (+4,8%).

«Questi volumi di vendita lasciano presagire il consolidamento della crescita del mercato europeo - commenta Romano Valente, direttore generale Unrae, l'Associazione delle Case automobilistiche estere - anche se permangono incertezze sul quadro politico, istituzionale ed economico con i temi che attraversano almeno 4 dei principali mercati . Le scelte politiche di stimolo al rinnovo del parco, come ora la VED in UK, saranno vincenti e richiamano attenzione sull'opportunità per il mercato italiano di accelerare lo smaltimento del parco anziano se si riuscisse a realizzare un coordinamento tra i provvedimenti sulla mobilità, che sovente vengono presi in forma estemporanea ed emergenziale». 

L’Unrae critica l’immobilismo dei vari governi che si ostinano a mantenere l’odioso (ed inutile) balzello del bollo maggiorato che colpisce le auto con potenza superiore ai 185 KW – 250 Cv. «Dall'uscita dalla crisi nel 2015, si assiste ad un recupero dell'immatricolato delle auto da 185 kW di appena il +3,8% nel 2016 rispetto ai volumi del 2011: il super bollo ha fallito nella sua missione e solo eliminandolo si può ripristinare un potenziale di domanda tale da assicurare un ritorno fiscale in grado di compensare totalmente la manovra e generare nuovi posti di lavoro». Per Valente «senza super bollo, si rinnesca il ciclo positivo del settore». 

Il superbollo previsto per le auto con potenza superiore ai 185 kW è «una misura anticostituzionale perché tratta allo stesso modo utenti che hanno capacità contributive diverse - spiega Eugenio Blasetti, responsabile comunicazione di Mercedes-Benz Italia -. Una tassa che ha l'ulteriore svantaggio di deprezzare fortemente i veicoli potenti che, non trovando più il secondo o terzo acquirente, prendono la strada dell'estero con valori svalutati, distruggendo in questo modo il valore italiano». Per Pietro Innocenti, direttore generale Porsche Italia, «gli effetti sono devastanti, una fuga dall'Italia e il crollo per noi del 35% delle vendite». «Una realtà triste tutta italiana - incalza Marco Alù, direttore relazioni esterne Ford Italia - che andava abolita subito». Secondo Lidia Dainelli, direttore pubbliche relazioni e stampa Jaguar Land Rover Italia «serve una formula che non danneggi la passione per l'auto, traino per l'acquisto di vetture come le nostre». Angelo Sticchi Damiani presidente Aci ribadisce che il super bollo «compromette il patrimonio auto italiano con il conseguente mancato gettito per le casse dello Stato e quindi, anche se può sembrare una scelta anti sociale, il super bollo andrebbe abolito».

MOTORI NEWS

Mercato auto europeo in consolidamento. Unrae chiede abolizione superbollo auto

Valente: «a sei anni dalla sua approvazione, la gabella sulle auto potenti oltre 250 Cv ha sostanzialmente fallito e distorto il mercato»

mercato auto automobili autoparco 3Balzo in avanti del mercato auto europeo che a marzo realizza un incremento a doppia cifra (+10,9%), con la 41esima crescita (su 43), complice una diversa calendarizzazione delle festività rispetto allo scorso anno, registrando il marzo più alto di sempre. Il I trimestre 2017 per l'Europa (28 Paesi+EFTA) chiude con un incremento dell'8,2% rispetto allo scorso anno.

Leggi tutto...

L'Europa dice addio ai motori diesel: dal 2020 largo all'elettrico

Sempre più vincoli ambientali limiteranno l’impiego di questo genere di propulsori. Già oggi stanno scomparendo dalle citycar

Jaguar i pace meccanicaL'addio ai motori diesel potrebbe essere più vicino che mai a giudicare dalle parole espresse dall'amministratore delegato della Volvo Håkan Samuelsson, il quale, in una recente intervista, ha sostanzialmente annunciato il progressivo abbandono di tali propulsori. Secondo Samuelsson, a partire dal 2020, il mercato dell'auto subirà una decisa sferzata verso la tecnologia ibrida o elettrica, una decisione influenzata sia da motivi economici che legislativi.

Leggi tutto...

Bmw Motorrad: la trazione integrale XDrive approda anche sulle moto da enduro

Alla R1200 GS applicato un motore elettrico alla ruota anteriore

BMW Motorrad R1200 GS XDrive HybridAnche le moto (in questo caso da enduro) diventano a trazione integrale grazie all’applicazione sulla ruota anteriore di un motore elettrico inseribile a richiesta del pilota in caso di necessità. La novità è stata inaugurata da Bmw Motorrad che ha portato la già apprezzata trazione integrale delle automobili XDrive sulle due ruote.

Leggi tutto...

Suzuki presenta la nuova Swift

Vettura compatta (lunga 3,84 metri) con buona abitabilità per 4 persone, brillante per via del motore tre cilindri 1.0 turbo e della massa contenuta (-120 kg: solo 840 kg)

suzuki 2017 nuova swift frontlatSuzuki rilancia nel comparto delle “piccole” compatte con la nuova Swift, più corta di 1 cm rispetto all’attuale modello, ma con un passo maggiorato di 2 cm, un bagagliaio di maggiore capacità (264 litri, 54 in più), 1,5 cm più bassa e 4 cm più larga. Soprattutto spicca il contenimento del peso, calato di ben 120 kg portandolo ad una massa si soli 849 kg con riflessi positivi sulle prestazioni stradali e sui consumi.

Leggi tutto...

Sport Turismo, nuovo arrivo nella gamma Panamera

Un profilo differente, meno spiovente, regala all’ammiraglia di Stoccarda un’abitabilità posteriore e un bagagliaio decisamente migliore senza incidere sulla sportività

Porsche 2017 sport turismo postlatPorsche amplia la famiglia Panamera con una nuova variante di carrozzeria: la Sport Turismo che sarà presentata in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra, in programma dal 7 al 19 Marzo 2017, in cinque versioni: Panamera 4, Panamera 4S, Panamera 4S Diesel, Panamera 4 E-Hybrid e Panamera Turbo.

Leggi tutto...

Nella gamma Range Rover arriva il quarto modello, Velar

Si pone sopra la Evoque e sotto la Range Rover Sport. Taglio al peso grazie all’alluminio. Ottime prestazioni su strada e in fuoristrada

Range Rover Velar 2Range Rover Velar arricchisce la famiglia Range Rover infondendo al brand una nuova dimensione di glamour, modernità e raffinata eleganza. Progettata per posizionarsi fra  Range Rover Evoque e Range Rover Sport,  Velar offre livelli di lusso, raffinatezza e capacità all-terrain mai visti prima nel segmento dei SUV di medie dimensioni.

Leggi tutto...

Lamborghini apre “PoloStorico” per valorizzare le classiche e il patrimonio storico

Domenicali: «chi guarda al futuro preserva i modelli classici» 

lamborghini miuraLamborghini apre il centro dedicato alle auto classiche e al patrimonio storico: il “PoloStorico” a Sant'Agata, destinato a restauro e certificazione delle Lamborghini fuori produzione da almeno 10 anni (dalla Lamborghini 350 GT alla Diablo), alla conservazione di archivi e registri, alla fornitura di ricambi originali. Il magazzino copre oltre il 65% dei modelli storici.

Leggi tutto...

Mercato dell’auto, ottimo avvio a gennaio anche se “drogato” dalle “chilometri zero”

Allarme per il paventato ritocco fiscale sul settore: Pavan Bernacchi: «si rischia di uccidere la ripresa del mercato»

mercato auto automobili autoparco 3In gennaio sono state immatricolate in Italia 171.556 autovetture con una crescita sullo stesso mese del 2016 del 10,1%. Si tratta di un risultato decisamente positivo e in qualche misura inatteso. Dopo 36 mesi in crescita e dopo incrementi medi annui che hanno sfiorato il 16% sia nel 2015 che nel 2016, un momento di pausa sarebbe stato fisiologico anche in una situazione delle immatricolazioni decisamente proiettata alla crescita come è certamente quella attuale.

Leggi tutto...

Cnh Iveco Stralis NP eletto “Project of the Year” del 2017

Il riconoscimento a Vienna nel corso della European Gas Conference

IvecoStralisNPIveco “Stralis Np”, il primo camion a gas naturale per le missioni sulle lunghe distanze, è stato votato “Project of the Year” agli “European Gas Awards of Excellence” 2017, durante la “European Gas Conference”, il congresso annuale dell’industria europea del gas che si è svolta a Vienna.

Leggi tutto...

Unrae ecco la radiografia del mercato auto in Italia nel 2016

Il comparto ha generato un fatturato complessivo di 37,6 miliardi di euro con un gettito fiscale di 6,7 miliardi di euro

Book UNRAE 2016Pubblicato il “Book delle Statistiche 2016” dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, che riporta l’analisi del mercato italiano dell’anno appena trascorso relativamente ai settori delle autovetture, dei veicoli commerciali, dei veicoli industriali, degli autobus e dei rimorchi e semirimorchi, comparti rappresentati dall’UNRAE.

Leggi tutto...

Porsche 911, arriva la versione sportiva GTS

Aggiornata nei dettagli la carrozzeria e l’abitacolo. Al motore sei cilindri boxer 3.0 turbo 30 Cv in più grazie a turbocompressori modificati. Velocità massima a 312 km/h e accelerazione 0-100 km/h in 3,6 secondi

Porsche 2017 911 GTS 3 varianti carrozzeriaPorsche arricchisce la serie 911 con i modelli GTS che saranno disponibili complessivamente cinque nuove versioni: 911 Carrera GTS a trazione posteriore, 911 Carrera 4 GTS a trazione integrale, rispettivamente Coupé e Cabriolet, e 911 Targa 4 GTS a trazione integrale.

Leggi tutto...

Alimentazioni alternative, Peugeot lancia la 208 Gpl

Nonostante il deciso calo di vendite di vetture a Glp e metano, la casa del leone scommette sulla ripresa del mercato

PEUGEOT 208 GPL latPeugeot crede nelle alimentazioni alternative alla benzina e rilancia, nonostante l’andamento del mercato assai poco positivo verso le auto alimentate a Gpl e metano degli ultimi mesi del 2016, proponendo sul mercato la versione Gpl della 208.

Leggi tutto...

“Dieselgate”, FCA chiede che si faccia chiarezza. Anche Renault finisce nel mirino

Altroconsumo presenta i dati della “class action” contro Vw: raccolte 23.363 adesioni

dieselgate controllo emissioni tubo scappamento autoFiat Chrysler nel mirino dell'Agenzia per la protezione ambientale (EPA) negli USA per ipotesi di manomissione nelle emissioni, come già visto per “Dieselgate” Volkswagen, mentre nel mirino dei giudici francesi finisce anche Renault: le associazioni consumeristiche scendono in campo per chiedere che si faccia chiarezza al più presto.

Leggi tutto...

Seggiolini auto per bambini, cosa dice la nuova normativa

Ma nulla cambia per chi i seggiolini già li possiede e li usa. Cambiano solo le modalità di omologazione da parte dei produttori

seggiolino bambini auto per ogni etaDa pochi giorni, chi utilizza l’automobile per trasportare bambini con altezza inferiore a 150 centimetri è preso da dubbi circa il corretto impiego dei sistemi di ritenuta da applicare ai sedili di serie dell’auto, in quanto sono cambiate le norme di omologazione sui seggiolini, ma nulla è cambiato per chi già li possiede e li impiega e non esiste alcun obbligo alla loro sostituzione, così come non sono previste multe per chi li impiega correttamente.

Leggi tutto...

“Dieselgate”, mentre Volkswagen patteggia sanzione di 4,3 miliardi di dollari, l’Epa mette sotto inchiesta anche FCA

Finiscono sotto inchiesta anche i modelli Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram 1500 equipaggiati vcon i motori diesel 3.0 litri V6 prodotti dalla VM di Cento

vm motori 3.0 v6 eco dieselLo scandalo “Dieselgate” non cessa di scoperchiare nuove violazioni delle norme antinquinamento, mentre il gruppo Volkswagen chiude definitivamente lo scandalo che l’ha travolta con un patteggiamento penale che prevede il pagamento di 4,3 miliardi di dollari di sanzioni (di cui 2,8 miliardi di dollari per sanzione penale, 1,45 miliardi di dollari sper le cause federali sull’ambiente, oltre ad una sanzione civile di 50 milioni di dollari alla Divisione civile del Dipartimento di giustizia per evitare le potenziali cause previste dalla norma “Firrea”; a questi si aggiungono i 2 miliardi di dollari di investimenti in 10 anni nelle infrastrutture e iniziative per promuovere l’utilizzo di veicoli ad emissioni zero). Ora tocca al gruppo FCA, Fiat-Chrysler finire nel mirino dell’Epa.

Leggi tutto...

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.