neq-header.jpg
Stampa
10
Gen

Vw I.D. BUZZ anteprima mondiale a Detroit per il van a emissioni zero

Grazie al nuovo pianale elettrico, due motori, trazione integrale e spazio a volontà per 8 persone

 

Vw I.D. BUZZ prototipo salone detroit 2017 con buzzi anni 60Lungamente annunciato da una serie di bozzetti, Volkswagen presenta al salone dell’auto di Detroit la versione pressoché definitiva di quello che sarà il successore del mitico “Bulli”, I.D. Buzz. Antesignano e innovatore come il suo progenitore, il  nuovo van sfrutta appieno la nuova piattaforma Meb per la mobilità elettrica, visto che il veicolo sarà proposto in versione esclusivamente ad elettroni.

I.D. Buzz è un concentrato di spaziosità a trazione integrale dotato di motori elettrici sull’asse anteriore e posteriore, modalità di marcia completamente automatizzata (I.D. Pilot) nonché elementi di visualizzazione e di comando di nuova generazione. 

Grazie alla disposizione dei componenti meccanici tutti affogati nel pianale (al centro il pacco delle batterie, assiali alle ruote i due motori elettrici), I.D. Buzz offre un’abitabilità da primato grazie al passo di ben 3,3 metri, maggiore di quello di molte ammiraglie di lusso. Le altre dimensioni sono una lunghezza di 4.942 mm, larga 1.976 mm e alta 1.963 mm. All’interno possono trovare posto fino ad otto persone con un ampio bagagliaio estremamente configurabile. 

Quanto alla meccanica, I.D. Buzz dispone di una potenza di sistema di 275 kW-374 Cv, con un motore elettrico sull’asse anteriore e uno sull’asse posteriore contribuiscono ciascuno con 150 kW di potenza. La distribuzione della potenza tra i due assi avviene tramite un albero cardanico elettrico. Questa motorizzazione consente alla versione dell’I.D. Buzz di passare da 0 a 100 km/h (62 mph) in circa 5 secondi; la velocità massima è limitata a 160 km/h (99 mph). La batteria del van (capacità fino a 111 kWh) si ricarica all’80% nell’arco di 30 minuti (con il Combined Charging System / CCS o tramite l’interfaccia induttiva con una potenza di ricarica pari a 150 kW). In alternativa, è possibile ricaricare la batteria usando una comune presa di corrente oppure le colonnine di ricarica. La configurazione con trazione integrale è solo una delle diverse versioni possibili. Per esempio, in funzione del settore e del tipo di impiego, sarebbe anche possibile, grazie al MEB, dotare l’I.D. BUZZ di trazione posteriore fino a 200 kW e batteria di dimensioni leggermente ridotte da 83 kWh. La sua autonomia elettrica si aggira intorno ai 600 chilometri secondo il ciclo di guida NEDC (270 miglia/AER). 

Nonostante le dimensioni, il veicolo è molto agile grazie alla disponibilità dell’asse posteriore sterzante, con sospensioni multilink e a cerchi con pneumatici 235/45 R22 con 780 mm di diametro e sospensioni pneumatiche sull’asse posteriore e ammortizzatori a regolazione elettronica su entrambi gli assi.

 

MOTORI NEWS

Porsche 911, arriva la versione sportiva GTS

Aggiornata nei dettagli la carrozzeria e l’abitacolo. Al motore sei cilindri boxer 3.0 turbo 30 Cv in più grazie a turbocompressori modificati. Velocità massima a 312 km/h e accelerazione 0-100 km/h in 3,6 secondi

Porsche 2017 911 GTS 3 varianti carrozzeriaPorsche arricchisce la serie 911 con i modelli GTS che saranno disponibili complessivamente cinque nuove versioni: 911 Carrera GTS a trazione posteriore, 911 Carrera 4 GTS a trazione integrale, rispettivamente Coupé e Cabriolet, e 911 Targa 4 GTS a trazione integrale.

Leggi tutto...

Alimentazioni alternative, Peugeot lancia la 208 Gpl

Nonostante il deciso calo di vendite di vetture a Glp e metano, la casa del leone scommette sulla ripresa del mercato

PEUGEOT 208 GPL latPeugeot crede nelle alimentazioni alternative alla benzina e rilancia, nonostante l’andamento del mercato assai poco positivo verso le auto alimentate a Gpl e metano degli ultimi mesi del 2016, proponendo sul mercato la versione Gpl della 208.

Leggi tutto...

“Dieselgate”, FCA chiede che si faccia chiarezza. Anche Renault finisce nel mirino

Altroconsumo presenta i dati della “class action” contro Vw: raccolte 23.363 adesioni

dieselgate controllo emissioni tubo scappamento autoFiat Chrysler nel mirino dell'Agenzia per la protezione ambientale (EPA) negli USA per ipotesi di manomissione nelle emissioni, come già visto per “Dieselgate” Volkswagen, mentre nel mirino dei giudici francesi finisce anche Renault: le associazioni consumeristiche scendono in campo per chiedere che si faccia chiarezza al più presto.

Leggi tutto...

Seggiolini auto per bambini, cosa dice la nuova normativa

Ma nulla cambia per chi i seggiolini già li possiede e li usa. Cambiano solo le modalità di omologazione da parte dei produttori

seggiolino bambini auto per ogni etaDa pochi giorni, chi utilizza l’automobile per trasportare bambini con altezza inferiore a 150 centimetri è preso da dubbi circa il corretto impiego dei sistemi di ritenuta da applicare ai sedili di serie dell’auto, in quanto sono cambiate le norme di omologazione sui seggiolini, ma nulla è cambiato per chi già li possiede e li impiega e non esiste alcun obbligo alla loro sostituzione, così come non sono previste multe per chi li impiega correttamente.

Leggi tutto...

“Dieselgate”, mentre Volkswagen patteggia sanzione di 4,3 miliardi di dollari, l’Epa mette sotto inchiesta anche FCA

Finiscono sotto inchiesta anche i modelli Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram 1500 equipaggiati vcon i motori diesel 3.0 litri V6 prodotti dalla VM di Cento

vm motori 3.0 v6 eco dieselLo scandalo “Dieselgate” non cessa di scoperchiare nuove violazioni delle norme antinquinamento, mentre il gruppo Volkswagen chiude definitivamente lo scandalo che l’ha travolta con un patteggiamento penale che prevede il pagamento di 4,3 miliardi di dollari di sanzioni (di cui 2,8 miliardi di dollari per sanzione penale, 1,45 miliardi di dollari sper le cause federali sull’ambiente, oltre ad una sanzione civile di 50 milioni di dollari alla Divisione civile del Dipartimento di giustizia per evitare le potenziali cause previste dalla norma “Firrea”; a questi si aggiungono i 2 miliardi di dollari di investimenti in 10 anni nelle infrastrutture e iniziative per promuovere l’utilizzo di veicoli ad emissioni zero). Ora tocca al gruppo FCA, Fiat-Chrysler finire nel mirino dell’Epa.

Leggi tutto...

Vw I.D. BUZZ anteprima mondiale a Detroit per il van a emissioni zero

Grazie al nuovo pianale elettrico, due motori, trazione integrale e spazio a volontà per 8 persone

 

Vw I.D. BUZZ prototipo salone detroit 2017 con buzzi anni 60Lungamente annunciato da una serie di bozzetti, Volkswagen presenta al salone dell’auto di Detroit la versione pressoché definitiva di quello che sarà il successore del mitico “Bulli”, I.D. Buzz. Antesignano e innovatore come il suo progenitore, il  nuovo van sfrutta appieno la nuova piattaforma Meb per la mobilità elettrica, visto che il veicolo sarà proposto in versione esclusivamente ad elettroni.

Leggi tutto...

Audi Q8 concept, il suv sportivo

Al salone di Detroit svelato il nuovo modello che amplia verso l’alto la gamma “Q”

 

Audi Q8 concept salone detroit 2017 frontlatGrazie ai suoi 2,04 metri di larghezza, ai 5.02 di lunghezza con un passo di tre metri e un fianco alto 1,7 metri, Audi Q8 concept è imponente e inaugura l’allargamento verso l’alto dell’attuale gamma dei Suv a marchio “Q”.

Leggi tutto...

Le migliori auto 2016 per EuroNcap in fatto di sicurezza

Brillano Toyota Prius, Hyundai Ionic e Volkswagen Tiguan

 

crash test Vw CC 3Nel 2016, Euro NCAP ha testato 18 nuove autovetture e quattro quadricicli pesanti: di queste, a tre modelli di auto sono assegnati i riconoscimenti “Best in Class”: la Toyota Prius per le auto da famiglia grandi; Hyundai Ioniq nella categoria di piccole auto da famiglia; e la Volkswagen Tiguan è il miglior “piccola Fuoristrada” del 2016.

Leggi tutto...

Veicoli commerciali immatricolazioni 2016 a gonfie vele grazie al superammortamento

Il provvedimento è confermato anche per il 2017, ma sono escluse le auto aziendali che subiranno cali di vendita

 

veicoli commerciali furgoni 2Anche il mese di novembre segna un balzo delle vendite di veicoli commerciali e con la 34a crescita consecutiva accelera rispetto a quanto consuntivato nei primi 10 mesi. Secondo le elaborazioni del Centro studi e statistiche dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, le immatricolazioni in novembre di veicoli commerciali (autocarri con Ptt fino a 3,5t) sono state 21.850, in crescita del 63,6% rispetto alle 13.357 dello stesso periodo 2015.

Leggi tutto...

Ford introduce la disattivazione di un cilindro sul Ecoboost 1.0

Per la prima volta il “taglio” dei cilindri su un motore a 3 pistoni

 

Ford motore EcoBoost1.0 disattivazione cilindroFord ha annunciato il lancio della nuova versione del pluricelebrato EcoBoost 1.0 a cilindrata variabile. Si tratta della prima applicazione al mondo di tecnologie di disattivazione dei cilindri su un motore a 3 cilindri.

Leggi tutto...

“Dieselgate”: Bruxelles richiama sette stati per violazione norme antiinquinamento

La UE contesta la mancata irrogazione di penalità sulle violazioni alle regole di omologazione

 

Dieselgate Vw tdi motoreLa Commissione UE ha aperto una procedura d'infrazione contro sette Paesi (Germania, Gran Bretagna, Lussemburgo, Spagna, Grecia, Lituania e Repubblica Ceca) per non aver non aver applicato il sistema di penalità nei confronti dei produttori auto che hanno violato le norme Ue sulle emissioni. L'accusa è aver omologato i modelli del gruppo Volkswagen con i software che truccavano le emissioni e non aver dato informazioni alle autorità europee.

Leggi tutto...

Auto a novembre immatricolazioni ancora in crescita

Rallenta l’andamento degli scorsi mesi. A fine anno probabile l’immatricolazione di 1,8 milioni di pezzi. Nel 2017 e 2018 attesa la crescita e la stabilizzazione attorno a 2 milioni di unità. Preoccupa il peso fiscale gravante sul settore

 

autoparco flotta volvoIl mese di novembre, secondo i dati diffusi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, segna una crescita delle immatricolazioni di auto nuove in rallentamento all’8,2% per effetto delle 145.835 vetture immatricolate a confronto con le 134.790 unità dello stesso periodo 2015, che a sua volta aveva evidenziato un incremento del 24,2%. Il tasso di crescita del mercato, quindi, rallenta rispetto all’andamento consolidato, portando comunque il cumulato gennaio-novembre in aumento del 16,5% con 1.699.944 autovetture complessivamente vendute rispetto alle 1.459.029 degli 11 mesi dello scorso anno.

Leggi tutto...

Ford ecco la nuova Fiesta

La vettura è tutta nuova, sia nella scocca che nella gamma motori, più potenti e performanti. Disponibili cerchio ruota fino a 18 pollici, l’allestimento lusso Vignale e la versione Suv rialzata

 

FORD FIESTA ACTIVE 34 FRONTFord presenta la nuova Fiesta, evoluta dal punto di vista stilistico e tecnico e declinata in una gamma molto ampia di allestimenti disponibili fin dal lancio. Ford ha lavorato in particolare sulla rigidità della scocca (+15%) e sul miglioramento delle finiture e del confort rispetto alla generazione precedente, introducendo allo stesso tempo importanti novità anche per la sicurezza e la connettività.

Leggi tutto...

Suzuki Ignis, il Suv ultra compatto

Design squadrato e personale e dimensioni esterne molto contenute, disponibile anche con trazione integrale

 

Suzuki 2016 nuova Ignis frontlatSuzuki Ignis è il nuovo Suv ultra compatto progettato per offrire un design inconfondibile e un'eccellente praticità per l'uso quotidiano creato su una piattaforma di nuova generazione, leggera e al contempo rigida, e comprende sospensioni di nuova progettazione che restituiscono una guidabilità eccellente.

Leggi tutto...

Pneumatici per la stagione invernale: dalla finnica Nokian una gamma completa ad alte prestazioni

L’inventore dei pneumatici invernali ha recentemente rinnovato i prodotti con alcune innovazioni uniche. Stabilità, silenziosità, tenuta di strada e bassi consumi tra i plus del prodotto

 

Nokian WR SUV3 06Dal 15 novembre, su tutte le strade di montagna e sulle principali autostrade alpine è obbligatorio circolare con i pneumatici da neve o con le catene da neve a bordo da montare in caso di fondo sdrucciolevole. Circolare in inverno su strade spesso bagnate o con un velo di ghiaccio e brina impone particolare attenzione e l’impiego di pneumatici specifici aiuta a viaggiare in piena sicurezza.

Leggi tutto...

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.