neq-header.jpg
Stampa
19
Feb

Tre passaggi per meditare laicamente sull’autostrada della Valdastico

on Lunedì, 19 Febbraio 2018 09:31.

All’economia del Trentino e della Vallagarina la Valdastico è utile e può risolvere anche il nodo del completamento della Mori-Arco

Di Paolo Farinati

valdastico cartello fine autostrada pioveneDesidero ritornare a riflettere sulla realizzazione del completamento dell’autostrada della Valdastico verso il Trentino, dopo tre avvenimenti che ritengo assai interessanti e importanti, al fine di ragionare laicamente, ovvero senza posizioni ideologiche e preconcette, e pacatamente sul tema.

Stampa
15
Feb

Il giusto ricordo della tragedia delle foibe istriane

on Giovedì, 15 Febbraio 2018 16:26.

Peccato che a Rovereto le istituzioni cittadine non abbiano celebrato solennemente il ricordo anche in un luogo pubblico, ma solo in Chiesa

Di Paolo Farinati

rovereto celebrazione vittime foibe benedizione coronaDopo lunghi vergognosi decenni di silenzio e d’ipocrisie, nel 2005 il Parlamento italiano ha sancito che il 10 febbraio diventasse il “Giorno del Ricordo” delle migliaia di morti assassinati nelle foibe istriane. C’è chi stima 10-15.000, altri addirittura 25.000 persone vilmente uccise e buttate, anche legate, a marcire giù nelle forre carsiche per molte decine di metri.

Stampa
12
Gen

Sistri: continua di proroga in proroga un paradosso tutto italiano

on Venerdì, 12 Gennaio 2018 11:38.

Dopo dieci anni, nonostante sia non operativo, continua a sopravvivere pesando sulle aziende con un inutile carico burocratico

Di Vendemiano Sartor, presidente Confartigianato Imprese Marca Trevigiana

SistriA quasi dieci anni dalla sua istituzione e il SISTRI, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti continua a sopravvivere nonostante la sua inoperatività. Lo strumento che doveva risolvere il problema delle ecomafie , che nella carta figurava come la panacea di tutti i mali, in questo decennio, in cui si sono alternati governi di destra e di sinistra, non ha portato a nulla se non ad aggravi di costi per le imprese che si sono dovute dotare  di chiavette, “black box” rimaste nei cassetti, e a perdite di tempo per la formazione dedicata al corretto uso del sistema e  per evadere pratiche burocratiche.

Stampa
02
Gen

Regionalizzazione del bilancio del sistema previdenziale italiano: Sicilia e Veneto a confronto

on Martedì, 02 Gennaio 2018 16:21.

Analisi di Itinerari Previdenziali utile a cogliere la disomogeneità della spesa pubblica per il welfare e, quindi, l'importanza di provvedimenti legislativi capaci di rispettare le peculiarità e le criticità di ciascuna regione 

Di Alberto Brambilla, presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali

debito pubblico euro soldi tricoloreNelle attività di monitoraggio della spesa pubblica per welfare, particolare importanza, data la grande disomogeneità territoriale, riveste l’analisi dei bilanci per la protezione sociale scomposti per ogni singola Regione. Spesso, infatti, le politiche dei governi hanno operato come se tutte le regioni avessero problematiche simili; invece, le regioni italiane presentano situazioni che per loro natura non possono essere risolte tutte in modo uguale. Ma per operare politiche “tailor made” occorre non avere pregiudizi ideologici e soprattutto conoscere i dati sociali e di contabilità.

Stampa
20
Dic

Lettera di Natale del presidente di Confapi Padova

on Mercoledì, 20 Dicembre 2017 18:00.

L’economia provinciale va, ma si potrebbe fare meglio se le banche facessero bene il loro lavoro

Di Carlo Valerio

Cari Colleghi,

Carlo Valerio presidente confapi padovastiamo per salutare un 2017 importante per Confapi e per il suo tessuto imprenditoriale, ci avviciniamo a grandi passi a un 2018 che possiamo attendere con ottimismo e rinnovata fiducia. 

Stampa
11
Dic

La migrazione dei conti a Intesa San Paolo non si trasformi in una macelleria sociale

on Lunedì, 11 Dicembre 2017 10:19.

Probabili le ricadute drammatiche nel tessuto socio-economico veneto

Di Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto

roberto ciambetti presidente consiglio regionale venetoPreoccupazione? Sì, anche perché sono convinto che molti dei crediti incagliati e anche molte sofferenze della ex Popolare di Vicenza come di Veneto Banca possano essere recuperati, salvaguardando così sia il tessuto economico veneto, sia Intesa San Paolo e Sga chiamata a gestire le sofferenze quando il governo, seppure con ritardo, adotterà il decreto attuativo a riguardo.

Stampa
09
Dic

Lettera aperta di tutte le associazioni a tutela del risparmio coinvolto nel crack di Banca Popolare di Vicenza

on Sabato, 09 Dicembre 2017 15:54.

A tutti i risparmiatori

ppolare vicenza sbancatiQuanto riportato in questi giorni dalla stampa circa le questioni procedurali, ed anche sostanziali, che gli Uffici Giudiziari di Vicenza, specialmente la Procura, stanno affrontando, ha indotto molti risparmiatori a chiederci di intervenire al fine di sveltire le pratiche ed arrivare quanto prima a delle sentenze che facciano giustizia.

Stampa
22
Nov

Da Don Torta lettera aperta a sottosegretario Baretta

on Mercoledì, 22 Novembre 2017 17:26.

Riflessione natalizia del prete di Dese sugli scandali che hanno colpito le banche venete

Egregi fratelli politici e a tutti gli uomini di buona volontà,

banche venete risparmiatori traditisono già quasi due anni che più di duecentomila famiglie attendono da parte vostra e del governo che rappresentate un ristoro dignitoso per la truffa bancaria in cui sono incappate in quanto risparmiatori di Veneto banca e Popolare di Vicenza. Ormai è stata dimostrata la responsabilità della poca e intempestiva vigilanza da parte della Banca d'Italia e della Consob e, quindi, dello Stato, preposto al controllo delle “cose giuste” per tutti.

Stampa
03
Nov

Autonomia speciale del Trentino Alto Adige in pericolo?

on Venerdì, 03 Novembre 2017 17:34.

Certo, grazie a politici miopi che hanno favorito referendum Lombardo-Veneto

Di Michaela Biancofiore, deputata e coordinatrice Trentino Alto Adige di Forza Italia

michaela biancofiore ritrattoQualcuno a Trento, perché a Bolzano sono stati molto più accorti lasciando altri a fare i servi sciocchi, ha detto che l’autonomia sarebbe in pericolo per mia mano a seguito delle parole pronunciate l’altra sera durante la trasmissione “Quinta colonna” su rete 4.

Stampa
30
Set

Banche popolari tradite e commissione parlamentare d’inchiesta

on Sabato, 30 Settembre 2017 17:34.

Il Comitato “Don Torta” interviene per una riflessione generale sugli ultimi eventi

Di avv. Andrea Arman, presidente Coordinamento Associazioni Banche Popolari Venete “don Enrico Torta”

comitato don torta presidente andrea armanNella vicenda delle banche popolari venete pensavamo di aver visto di tutto, ma non è così. Dopo la surreale farsa della liquidazione coatta amministrativa quale scelta obbligata ed improvvisa (con complicatissimi contratti di moltissime pagine già pronti nei cassetti) arriva la nomina, da parte di Banca di Italia, di Fabrizio Viola quale liquidatore nella liquidazione coatta amministrativa.

Stampa
29
Set

Bronzolo, il centro destra, e Biancofiore

on Venerdì, 29 Settembre 2017 17:33.

Dopo la crisi di maggioranza di centro sinistra e l’indizione di nuove elezioni, l’unità del centrodestra è a rischio per le manovre della deputata azzurra altoatesina

Di Alessandro Urzì, Alto Adige nel cuore

centro destra unito bronzoloIl caso di Bronzolo in pillole: qualche mese fa, dopo l'ennesima caduta del sindaco Bertinazzo (PD/Psi), tutte le forze del centrodestra si ritrovano nella sala del comune per annunciare un atto di responsabilità e amore per il paese: saremo tutti assieme, annunciarono. Venne presentato anche un simbolo espressione della straordinaria intesa.

Stampa
27
Set

Lavoro e alloggi a 75.000 profughi. Sono queste le priorità del Governo del PD? Cosa diranno i cittadini italiani in difficoltà?

on Mercoledì, 27 Settembre 2017 16:28.

Se lo domandano i consiglieri di Centro Destra Veneto Autonomia e Libertà Andrea Bassi, Stefano Casali e Fabiano Barbisan

Centro Destra Veneto Autonomia e Libertà Andrea Bassi Stefano Casali e Fabiano Barbisan«Ieri il Viminale ha approvato il Piano nazionale per l’Integrazione dei rifugiati, che riguarda quasi 75.000 immigrati, il cui unico dovere sembra essere quello di rispettare leggi e cultura del nostro paese. E ci mancherebbe altro. L’UE ha poi stanziato ben 100 milioni di euro che vanno ad aggiungersi ad oltre mezzo miliardo di risorse nazionali che finanziano le attività degli enti territoriali» fanno sapere con una nota i consiglieri Andrea Bassi, Stefano Casali e Fabiano Barbisan del gruppo “Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà”.

Stampa
26
Set

Referendum per l’autonomia del Veneto, la posizione del PD regionale

on Martedì, 26 Settembre 2017 21:01.

Bisato: «due sì completamente diversi»

Di Alessandro Bisato, segretario regionale PD veneto

bandiera gonfalone veneto 2Col passare dei giorni, si vivacizza la discussione da parte dell'opinione pubblica sul referendum del 22 ottobre, cosiddetto sull'autonomia del Veneto. Vista la rilevanza che il tema ha assunto sui media e, in parte, presso l’opinione pubblica, credo necessario fare chiarezza sulla posizione che il Partito Democratico ha assunto e che giornalisticamente è stata riassunta in un “Sì Critico”.

Stampa
23
Ago

Ius soli non si legifera sull’onda delle emozioni

on Mercoledì, 23 Agosto 2017 18:02.

Ciambetti: «lo scenario evocato da Papa Francesco avrebbe conseguenze abnormi sulla nostra società» 

Di Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto

corteo immigrati milano ius soliJorge Mario Bergoglio, sebbene nato in Argentina, ha il diritto alla cittadinanza italiana, visto le incontestabili origini della sua famiglia. Ciò è conseguenza dello “ius sanguinis”, vigente in Italia introdotto nel nostro ordinamento anche come strumento di tutela dei nostri emigranti all’estero: i discendenti di cittadini italiani che vivono in paesi stranieri hanno il diritto di acquisire la cittadinanza e con essa tutte le tutele e i diritti del caso.

Stampa
29
Giu

Banche popolari venete, «siamo alle solite»

on Giovedì, 29 Giugno 2017 14:50.

«Poco convincenti le modalità del “salvataggio”»

Di Andrea Arman, presidente del Coordinamento Associazioni Banche Popolari Venete “don Enrico Torta”

banche veneteNonostante  la questione del “salvataggio” delle banche popolari venete sia stata sottratta al potere degli azionisti ed alle regole del diritto, passando nella competenza del Parlamento dello Stato, gli argomenti e le modalità di convincimento non cambiano. Anche nei confronti degli Onorevoli si svolge la solita minaccia, quasi terroristica, che, o si fa così oppure crolla tutto e naturalmente c’è il “Bail-in”. 

Stampa
03
Giu

Coordinamento Banche Popolari venete “don Torta” critica la decisione di Questio Sgr

on Sabato, 03 Giugno 2017 16:37.

Arman: «per risolvere il nodo della ricapitalizzazione va presa in considerazione la nostra proposta»

Di Andrea Arman, presidente Coordinamento Associazioni Banche Popolari Venete “don Enrico Torta”

risparmiotruffaScrive il prof. Penati: «non si riscontrano le condizioni per qualsiasi ulteriore investimento nelle vostre banche da parte dei fondi da noi gestiti». Stile freddo, deciso, altezzoso. In linea con quel mondo della finanza che il prof. Penati rappresenta. Ma non è per una ragione filologica o antropologica che riporto la frase del fondatore di Questio SGR s.p.a.: essa esprime la visione che i proprietari delle banche popolari venete hanno di esse, rigidamente distinta in un “vostre banche” ed in un maiestatico “noi”.

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.