neq-header.jpg

CRONACA NEWS

Prevenzione tumori in Friuli venezia Giulia: via libera all’alleanza con le farmacie

Telesca: “la farmacia svolge uno ruolo centrale nell’educazione alla salute dei cittadini»

Maria Sandra Telesca Assessore regionale Salute FVG«L'alleanza con le farmacie della nostra regione riveste un ruolo significativo nell'ambito della prevenzione. Le farmacie rappresentano, infatti, un luogo di contatto importante con i cittadini e possono concretamente contribuire all'aumento delle adesioni agli screening previsti dal Piano regionale della prevenzione 2014-2018. Obiettivo che perseguiamo con determinazione, consapevoli che la diagnosi precoce di una patologia oncologica è fondamentale nella lotta contro la malattia». Lo ha affermato l'assessore alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Maria Sandra Telesca, in occasione del convegno su “La farmacia e il suo ruolo centrale nell'educazione dei cittadini alla prevenzione” svolto a Udine, ricordando come «il ruolo delle farmacie è disegnato già nella legge di riforma sanitaria che le inserisce a pieno titolo tra i  soggetti che costituiscono un importante presidio nella sanità territoriale».

Leggi tutto...

Provincia di Trento: ecco i numeri del Servizio civile nel 2016

2.000 i giovani coinvolti, 480 giovani in Servizio civile, 250 i progetti presentati, 74 le organizzazioni attive

servizio civile giovani loco con mani480 giovani hanno svolto nel 2016 il Servizio civile in Trentino, 2.000 sono entrati in contatto con questa realtà. Questi i dati che emergono dal bilancio presentato dall'Ufficio servizio civile della provincia di Trento. Un numero in crescita rispetto allo scorso anno - erano 414 i giovani che nel 2015 vi avevano aderito - che ha visto la messa in regime del Servizio civile universale provinciale (Scup). Sono stati 250 i progetti presentati nel corso dell'anno, 75 in più rispetto allo scorso anno, 74 le organizzazioni attive, 1.320.000 euro le risorse stanziate.

Leggi tutto...

Corte dei conti Friuli Venezia Giulia: inaugurato l’anno giudiziario

Condanne per oltre un milione di euro in 2016. Spedicato: «molti casi cattiva gestione amministrativa»

FVG tiziana spedicato procuratore corte contiAtti di citazione per oltre 8 milioni di euro e inviti a dedurre per oltre 20, cui si aggiungono sentenze di condanna con richieste pari a 1,35 milioni. Sono le cifre più significative del 2016 della Corte dei conti del Friuli Venezia Giulia, presentati dalla procuratrice Tiziana Spedicato. «Somme ovviamente teoriche - spiega Spedicato - perché resta la possibilità di ricorso e perché il recupero dipende dalla disponibilità economica del debitore».

Leggi tutto...

Premio Pezcoller 2017 all’americano Morse Livingston

Il riconoscimento trentino sulla ricerca del cancro per la ricerca sui meccanismi di replicazione cellulare nei tumori

morse livingstonIl Premio Pezcoller 2017, riconoscimento della Fondazione trentina che nella ricerca sul cancro è per importanza simile ad un Nobel, è andato a David Morse Livingston, statunitense, 74 anni, vicedirettore e professore di medicina genetica al Dana-Faber Cancer Instistute di Harvard e direttore della Charles A. Dana Division of Human Cancer Genetics.

Leggi tutto...

Il bilinguismo rallenta l’invecchiamento cerebrale e allontana l’insorgenza dell’Alzheimer

Studio dell’Irccs Ospedale San Raffaele di Milano su 85 pazienti bilingui altoatesini. Confermato quanto già evidenziato da uno studio belga tre anni fa

alzheimer graficaLe persone che parlano abitualmente due lingue sono più protette dalla demenza senile causata dal morbo di Alzheimer: la malattia infatti, nei bilingui, si manifesta più tardi (anche 5 anni dopo, rispetto ai monolingui) e con sintomi meno intensi. La conferma arriva da uno studio italiano pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) e coordinato da Daniela Perani, direttrice dell’Unità di Neuroimaging molecolare e strutturale in vivo nell’uomo dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e docente all’Università Vita-Salute San Raffaele, che è stato illustrato a Bolzano da Alessandra Lubian della Memory Clinic di geriatria. 

Leggi tutto...

Unibo, nuove possibilità terapeutiche tumore osso maligno

Studio pubblicato su Clinical Cancer Research utilizzando terapie avanzate basate su biofarmaci anti-infiammatori come complemento ai trattamenti convenzionali

laboratorio ricercatori salute chimica Depositphotos 6857682 originalSi aprono nuove possibilità terapeutiche per il tumore maligno dell'osso, utilizzando terapie avanzate basate su biofarmaci anti-infiammatori come complemento ai trattamenti convenzionali. E’ il risultato di uno studio congiunto dell'Università di Bologna e VU University Medical Center Amsterdam.

Leggi tutto...

Pedaggi autostradali in Germania: l’Adac affonda la proposta Merkel-Dobrindt

Secondo l’Automobil club tedesco i costi di esazione del pedaggio sono di gran lunga superiori al gettito conseguito dal passaggio degli stranieri

Autunno 2017 le autostrade in Germania saranno a pagamentoLa grande Germania sembra proprio avere sbagliato i conti in tema di istituzione del pedaggio sulle autostrade per tutti i veicoli leggeri, decisione più volte criticata dall’Unione Europea e dalla stessa Commissione per una non infondata penalizzazione anticoncorrenziale a danno di tutti gli automobilisti non tedeschi. Norma che dovrebbe scattare, salvo ulteriori ritardi, il prossimo autunno.

Leggi tutto...

Scuola: in Emilia Romagna il 53% studenti sceglie tecnici e professionali

La formazione liceale è invece scelta dal 47% degli iscritti alle superiori

scuola professionale alunniIn Emilia-Romagna si conferma la predilezione per gli istituti tecnico-professionali, scelti per l'anno scolastico 2017-2018 dal 53% degli studenti, a fronte del 47% dei licei. Un dato sostanzialmente in linea con lo scorso anno (-0,7%) e superiore all’andamento nazionale, dove l'interesse per questo indirizzo si ferma al 45,4%. La scelta emerge dai dati sulle domande d’iscrizione al primo anno delle scuole statali e paritarie, disponibili sul sito dell'Ufficio scolastico regionale.

Leggi tutto...

Università e aziende insieme nuove metodiche di diagnosi del tumore al polmone

Un consorzio europeo di ricercatori e tecnici al lavoro per sviluppare un kit diagnostico innovativo nell’ambito del progetto “Mirna Diseasy”, finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020

Unitn CibioLab ricerca miRNA DisEASY tumore polmone laboratorio ricercatore 2Sviluppare un kit per diagnosticare in modo innovativo il tumore al polmone fin dalle fasi iniziali. Questo l’obiettivo di un gruppo di università e di aziende impegnate nel progetto “miRNA-DisEASY”. L’Università di Trento partecipa al consorzio – che è coordinato da Optoelettronica Italia srl (Optoi), impresa trentina specializzata in sensoristica ottica e tecnologie microelettroniche – con il Laboratorio di RNA Biology and Biotechnology del Centro di Biologia Integrata (Cibio).

Leggi tutto...

“Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare”: in Italia è ancora troppo il cibo che finisce nella spazzatura

La Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition stila la classifica dei paesi virtuosi

spreco cibo discaricaOgni anno un terzo del cibo del mondo (1,3 miliardi di tonnellate) viene sprecato, senza arrivare neanche a tavola. Solo gli Stati Uniti gettano 46 milioni di tonnellate di cibo l'anno, mentre il solo cibo buttato in Europa sfamerebbe circa 200 milioni di persone. Eppure ci sono dei paesi che nella lotta allo spreco di cibo stanno raggiungendo risultati importanti. E’ il caso di Francia, Australia e Sudafrica, mentre Arabia Saudita, Indonesia ed Emirati Arabi sono quelli che devono affrontare le sfide maggiori. L'Italia, grazie alla recente legge contro lo spreco alimentare, approvata nel 2016, appare tra le realtà in progresso.

Leggi tutto...

Arena di Verona, progetto tedesco per coprire l’anfiteatro realizzabile in tre anni

Costo preventivato di 13,5 milioni di euro coperti dallo sponsor Calzedonia. Rebus autorizzazioni del ministero dei Beni culturali e della Sovrintendenza 

arena verona ipotesi copertura progetto tedescoDa anni se ne parla, ora potrebbe divenire una realtà, una volta superati tutti gli ostacoli burocratici ed autorizzativi: si tratta del progetto di copertura mobile dell’anfiteatro dell’Arena di Verona al fine di tutelare il monumento dai danni causati dalle intemperie e per salvare la stagione degli spettacoli all’aperto in caso di maltempo.

Leggi tutto...

Inaugurazione anno giudiziario: Emilia Romagna

Per il presidente della Corte d’Appello Colonna, «allarme prescrizione, genera impunità. Fondamentale potenziare organici»

inaugurazione anno giudiziario bolognaPrescrizione in aumento costante, soprattutto in secondo grado. E' uno degli elementi segnalati nella relazione per l'inaugurazione dell'anno giudiziario nel distretto di Bologna dal presidente della Corte d’Appello, Giuseppe Colonna. I dati confermano che la prescrizione «diviene fonte di una sorta di impunità – ha detto Colonna -, che certamente nuoce sia all'interesse pubblico, che vorrebbe che ad ogni violazione grave corrispondesse la irrogazione di una pena, sia alla stessa durata dei processi, incentivando le lungaggini nei procedimenti di primo grado e la proposizione degli appelli».

Leggi tutto...

Inaugurazione anno giudiziario: Friuli Venezia Giulia

Al centro della relazione del presidente della Corte d’Appello di Trieste Drigani «sicurezza e malafinanza. Attività delle corti efficiente, ma manca personale» 

inaugurazione anno giudiziario trieste 2017 oliviero driganiAttenzione alla sicurezza dei cittadini sulle strade, giudicando con rigore gli autori di reati recidivi o che abbiano fatto del crimine una professione, ma anche ai reati dei "colletti bianchi", pretendendo legalità anche in ambito economico e finanziario. Sono i due filoni di azione indicati dal presidente della Corte d'appello di Trieste, Oliviero Drigani, nella relazione per l'inaugurazione dell'Anno giudiziario 2017 durante la cerimonia svoltasi in Tribunale di Trieste.

Leggi tutto...

Inaugurazione anno giudiziario: Veneto

In regione è allarme per la crescita del numero delle prescrizioni dovute alla carenza di personale e tecnologie. Zaia: «bene la relazione del Pg Condorelli. Troppe sperequazioni tra le regioni»

ZAIA APERTURA ANNO GIUDIZIARIO INGRESSO CONDORELLINonostante un crescente numero di definizioni dei processi penali d'appello, alla Corte di Venezia le prescrizioni sono al 47,7%, circostanza dovuta al fatto che non c'è un numero adeguato di magistrati ed amministrativi per garantire la giustizia. Il dato è emerso durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario sia nell'intervento del presidente reggente Mario Bazzo che del procuratore generale Antonino Condorelli.

Leggi tutto...

Inaugurazione anno giudiziario: Trentino Alto Adige

Al Palazzo di giustizia di Trento la presidente della Corte di Appello, Giulia Servetti ha illustrato la situazione del distretto che comprende le province di Trento e Bolzano

presidente corte appello trento giulia servettiInaugurato al palazzo di Giustizia di Trento l'anno giudiziario 2017. Nella sua relazione la presidente della Corte di Appello di Trento, Gloria Servetti, illustrando la situazione dell'amministrazione della giustizia nel distretto (che comprende Trento, Rovereto e Bolzano), ha evidenziato come «nonostante le fisiologiche vacanze nella pianta organica dei magistrati e le sempre crescenti scoperture del personale amministrativo, tutti gli uffici sono riusciti ad impegnarsi tenacemente nello sforzo di conservare il pregresso trend più che soddisfacente, da tempo patrimonio del territorio».

Leggi tutto...

Giorno della Memoria celebrato in tutto il NordEst

Manifestazioni a Venezia nel Ghetto ebraico e a Trieste alla Risiera di San Sabba

ZAIA GHETTO EBRAICO 3Il “Giorno della Memoria”, ricorrenza istituita dal Parlamento italiano, per ricordare l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e lo sterminio del popolo ebraico, è stato ricordato in tutto il NordEst con numerose celebrazioni, di cui le più importanti si sono svolte a Venezia e Trieste.

Leggi tutto...

Autismo ed epilessia da Trento nuove frontiere di cura

Marta Biagioli del Cibio Università Trento premiata con 120.000 dollari in tre anni da due fondazioni americane per un’idea innovativa che si basa sull’utilizzo di una classe di RNA non-codificanti

Cibio Marta Biagioli con le collaboratrici Francesca di Leva Takshashila Tripathi ed Emanuela KerschbamerPer decenni si è pensato che fossero delle molecole inutili, prodotte per errore dalle cellule. Solo di recente se ne è cominciata a capire l’utilità. E adesso sono alla base di un approccio terapeutico innovativo per malattie neurologiche come autismo ed epilessia. Su questo verte il lavoro di ricerca di Marta Biagioli, ricercatrice al Cibio (Centro di Biologia integrata) dell’Università di Trento, dove dirige il laboratorio di NeuroEpigenetica. 

Leggi tutto...

Giustizia in Veneto sempre più a rischio prescrizioni

Bilancio della situazione in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario in regione. Cresce l’arretrato nel civile. 90.000 notizie di reato nel penale

legge giustizia tribunale martello codiciIn Veneto la giustizia arranca sempre di più, con arretrato in crescita nel civile e con il fortissimo rischio della prescrizione nel penale: questo il bilancio in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario in regione che si celebrerà sabato prossimo.

Leggi tutto...

Polizie locali del Triveneto riunite a Bolzano

Delegazioni di Alto Adige, Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia per la XX celebrazione comunitaria del patrono San Sebastiano

celebrazione bolzano patrono polizia locale triveneto 1La città di Bolzano ha ospitato la XX edizione della celebrazione comunitaria delle polizie locali del Triveneto in occasione del patrono San Sebastiano. Dapprima la cerimonia religiosa officiata dal vescovo Ivo Muser in Duomo, quindi il corteo per le vie del centro storico delle varie rappresentanze dei vigili di Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, infine la cerimonia civile all'Eurac con gli interventi delle autorità e la premiazione dei vigili che si sono particolarmente distinti nelle diverse attvità di servizio.

Leggi tutto...

Controlli di frontiera nel Triveneto: nel 2016 effettuati 26.000 pattugliamenti

Bilancio della Polizia di frontiera di Udine competente per tutto il NordEst

Frontiera brennero controllo poliziaLa Polizia di frontiera di Udine, competente per il NordEst, nel corso del 2016 ha impiegato, con compiti di vigilanza e contrasto alla criminalità transfrontaliera, oltre 26.000 pattuglie, che hanno controllato e identificato quasi 5 milioni di persone.

Leggi tutto...

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.