neq-header.jpg
Stampa
12
Apr

A Roncone in Trentino la prima abitazione totalmente passiva certificata “Passivhaus” (solo 5 in Italia)

on Giovedì, 12 Aprile 2012 07:55.

roncone casa passiva 1 trentinoLa realizzazione dimostra che con costi contenuti (solo il 5-7% in più di una costruzione standard) è possibile risparmiare notevolmente energia e rispettare l’ambiente

Cresce la domanda di edilizia sostenibile a NordEst e a Roncone in Trentino sorge la prima casa passiva certificata in Italia “a energia zero” che potrebbe essere definita una “casa attiva”, visto che l'energia che produce, grazie al sole (impianto fotovoltaico integrato a film sottile da 6 kWp), ai materiali (su tutto il legno delle foreste Pecf) e alle tecnologie con cui è stata realizzata, fa sì che essa produca più di quanto consumi.

Stampa
11
Apr

Etica e legalità per un’impresa sostenibile

on Mercoledì, 11 Aprile 2012 18:30.

Vincenzo Boccia presidente Piccola industria confindustria 1Convegno promosso da Piccola industria di Confindustria Veneto circa un nuovo modello di sviluppo imprenditoriale

La Piccola industria di Confindustria Veneto, presieduta da Alberto Baban, ha promosso un appuntamento dedicato ai temi dell’etica e della legalità per lo sviluppo delle imprese, cui hanno partecipato Ivan Lo Bello, presidente uscente di Confindustria Sicilia, monsignor Vincenzo Paglia, Vescovo di Terni, Narni ed Amelia e Vincenzo Boccia, presidente nazionale Piccola Industria Confindustria, Paolo Cavalletto, consigliere Confindustria Venezia.

In Italia il 90% degli imprenditori finiti nella morsa dell'usura conta meno di 10 dipendenti, il 60% di loro sono commercianti, ristoratori, artigiani o imprenditori che lavorano nei settori dell’edilizia e dei servizi e la loro età media è compresa tra i 49 e i 55 anni. La crisi economica e la difficoltà di accesso al credito hanno accentuato il fenomeno del ricorso all'usura, della penetrazione delle mafie, della crescita del sommerso anche nel Nord Est, un territorio che fino a ieri era meno esposto a questi fenomeni, dando spazio all’usura e all’infiltrazione della criminalità organizzata. Confindustria da tempo si sta battendo per il rating antimafia e un rating creditizio per le aziende che adottano codici anticorruzioni o denunciano il racket delle estorsioni.

Stampa
11
Apr

Confindustria Venezia e Unicredit assieme per supportare l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese del Veneziano

on Mercoledì, 11 Aprile 2012 18:26.

Confindustria venezia presidente luigi brugnaroLuigi Brugnaro e Claudio Aldo Rigo firmano una convenzione

Grazie ad una convenzione tra Confindustria Venezia e Unicredit, le piccole e medie imprese del Veneziano avranno un ulteriore supporto per la loro attività d’internazionalizzazione.

Grazie alla convenzione sottoscritta da Luigi Brugnaro, presidente di Confindustria Venezia e Claudio Aldo Rigo, responsabile territorio Nord Est di UniCredit, il Gruppo UniCredit metterà a disposizione delle aziende associate a Confindustria Venezia le proprie strutture, le informazioni disponibili, le relazioni commerciali con potenziali partner sui mercati in cui è presente per favorire le opportunità di far affari.

Saranno inoltre messi a disposizione degli specifici servizi di consulenza ed assistenza all’internazionalizzazione per sostenere i processi di penetrazione nei mercati presidiati.

Stampa
11
Apr

Al via il “Premio Valcellina”, concorso internazionale d’arte tessile

on Mercoledì, 11 Aprile 2012 18:23.

Premio Valcellina Maniago arte tessile arazzo L’VIII edizione dedicata all’intreccio e al dialogo tra le culture. 81 giovani artisti da 20 paesi in gara a partire dal 14 aprile

Dedicato al tema dell’intreccio e del dialogo tra le culture, il “Premio Valcellina”, concorso internazionale d'arte tessile contemporanea organizzato e promosso dall'associazione Le Arti Tessili di Maniago (PN), è giunto all'ottava edizione registrando anche quest’anno un’ampia adesione da parte di artisti di “fiber art” di tutto il mondo: 81 giovani creativi provenienti da 20 Paesi.

Le opere selezionate e vincitrici saranno in mostra dal 14 aprile a Maniago (Pn), presso il Museo dell’arte fabbrile e delle coltellerie, accompagnate dalla collaterale di Justin Randolph Thompson, new media artist afroamericano che proporrà in esposizione “Il Primo Libro Sull’Africa”, un’installazione artistico-musicale che investiga sul “rapporto a distanza” tra l’Africa e gli Stati Uniti e sull’incarnazione di questo rapporto attraverso la cultura afro-americana. Le sue opere, che saranno ospitate all’interno delle suggestive scuderie di Villa d’Attimis, sono realizzate con frammenti di trapunte americane e rappresentano una serie di alberi genealogici che aspirano ad un territorio ambiguo di tradizioni immaginate, dove gli status symbol urbani sono radicati in creazioni spirituali e ritualistiche.

Stampa
10
Apr

Istruzione, la regione del Veneto lamenta al Ministro la diminuzione della dotazione organica dei dirigenti scolastici

on Martedì, 10 Aprile 2012 21:47.

donazzan-elenaDonazzan: “il Veneto è fortemente preoccupato per il taglio drastico e punitivo”

L’Assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan ha inviato una lettera al Ministro competente Francesco Profumo in relazione alle dotazioni organiche dei dirigenti scolastici per l’anno scolastico 2012-2013 che risulterebbero decurtate da parte ministeriale di una settantina di dirigenti: “la Regione del Veneto è fortemente preoccupata per il taglio drastico e punitivo oltre il ragionevole ed è ferma opinione di questa Amministrazione che il numero delle dirigenze da assegnare al nostro territorio debba almeno corrispondere al numero delle autonomie scolastiche previste dalla Regione”.

Stampa
10
Apr

Turismo, la Corte Costituzionale boccia il codice del Governo

on Martedì, 10 Aprile 2012 21:43.

Regione Veneto giunta ass marino finozzi 1Finozzi: “sventato uno scippo istituzionale al danno delle regioni”

“Giustizia è stata fatta, rapidamente e così come doveva essere”. E’ lapidario l’assessore al turismo del Veneto, Marino Finozzi, commentando la sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’articolo 1 del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79, contenente il “Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo”. La Corte ha in sostanza riconosciuto che il turismo è materia esclusiva delle Regioni.

Stampa
10
Apr

Alla presidente uscente di Confindustria Emma Marcegaglia il premio Rhodiginum a Fratta Polesine

on Martedì, 10 Aprile 2012 21:40.

Confindustria Trento assemblea 2007 Helicopter Italia emma marcegaglia 1“Indispensabile riforme serie, altrimenti si perdono posizioni. Serve una riforma fiscale per abbattere peso della tassazione”

Per il presidente uscente di Confindustria, Emma Marcegaglia, l'Italia “ce la può ancora fare, ha tutte le capacità per farcela, però non dobbiamo rimanere fermi. Non dobbiamo fare le mezze riforme, non dobbiamo sempre fare mediazioni al ribasso perché questo invece ci condanna a uno scenario in cui cresceremo sempre meno, avremo meno occupazione, daremo meno speranza ai giovani e quindi di conseguenza avremo un Paese che si piega su se stesso”. L'analisi è stata fatta nel corso della cerimonia per il conferimento del premio Rhodigium, a Fratta Polesine. Emma Marcegaglia ha spiegato che l'Italia “non solo ha subito la crisi in modo maggiore rispetto agli altri Paesi europei, ma nel 2008-2009 abbiamo perso sette punti di Pil, molto di più degli altri Paesi dell'Ue. Se guardiamo a un orizzonte un po' più ampio - ha detto - sono 10-15 anni che cresciamo un punto percentuale di Pil inferiore non al Brasile o alla Cina, ma alla media europea”.

Stampa
10
Apr

Nuova proposta musicale della Gianluca Petrella Cosmic Band: ‘Coming Tomorrow-Part One’,’Coming Tomorrow-Part Two’ (Spacebone Records)

on Martedì, 10 Aprile 2012 21:38.

petrella1 1di Giovanni Greto

Anche se sono state registrate entrambe nel maggio del 2008 – il 12 e il 13 la prima parte, il 14 e il 15 la seconda – la seconda è uscita da poco, a due anni dalla prima. Forse questa consistente distanza temporale è stata pensata per consentire al pubblico di assimilare il progetto e sentirne l’esigenza di un’ulteriore appendice. Ogni CD presenta 11 tracce. Sia nel primo che nel secondo, quattro appartengono alla scrittura di Sun Ra (1914-1993). Ciò nonostante la Cosmic Band attinge con originalità, freschezza, vigoria, fantasia dal repertorio della Solar Arkestra, proponendo cinque brani inediti nel primo, sette nel secondo. Il celebre bandleader aveva dato vita a spettacolari esibizioni, coreograficamente vicine al kitsch con sprazzi di guitteria in forma di inconsueto teatro musicale. In sintesi, il tastierista e direttore americano affermava di discendere dal pianeta Saturno e che tutto il popolo africano, afroamericani inclusi, apparteneva ad un altro mondo, doveva liberarsi dal dominio culturale americano ed europeo e lottare con tutte le forze per far ritorno alla terra d’origine, la madre Africa.

Stampa
10
Apr

Inaugurata la nuova mostra temporanea dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, “Radici, tuberi & Co. Il prodigioso mondo invisibile”

on Martedì, 10 Aprile 2012 21:36.

Plakat-manifestoViaggio sottoterra tra vegetali commestibili, velenosi e profumati

La nuova mostra temporanea dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, “Radici, tuberi & Co. Il prodigioso mondo invisibile”, è la quarta della serie e costituisce uno dei momenti di attrazione dei giardini di Castel Trauttmansdorff per il 2012, andandosi ad implementare al nuovo padiglione dedicato alle piante sotterranee aperta lo scorso anno sotto le pendici del monte che fiancheggia i giardini.

L’inaugurazione è stata a cura del presidente della Provincia e presidente dei Giardini, Luis Durnwalder assieme al direttore Daniel Bedin ed alla curatrice della mostra Karin Kompatscher.

Stampa
10
Apr

L’Automobil club tedesco (ADAC) in visita all’Istituto regionale delle ville venete

on Martedì, 10 Aprile 2012 20:34.

MAX STICH vicepresidente ADAC GIULIANA FONTANELLA Presidente Ville Venete 1Giuliana Fontanella incontra Max Stich. Valutate nuove ipotesi di collaborazione

Importante incontro a villa Venier di Mira (Venezia) sede dell'Istituto Regionale per le ville venete (IRVV) con l'ADAC (Allgemeiner Deutscher Automobil Club) e in particolare con Max Stich, vicepresidente per il turismo dell'organismo germanico che associa 18 milioni di automobilisti. A fare gli onori di casa la presidente dell'IRVV, Giuliana Fontanella, e con lei Paolo Rosso, dirigente della direzione turismo della regione del Veneto, il presidente di Veneto Promozione, Franco Masello con il consigliere delegato direttore generale, Paolo Doglioni, e i rappresentanti delle associazioni dei proprietari delle ville venete, tra cui il presidente dell'"Associazione Ville Venete" Alberto Passi e di "Ville Venete & Castelli" Giulio Bellemo.

Stampa
08
Apr

Tasse locali: il fisco pesa su ciascun italiano per 1.230 euro/anno. Ma il peggio deve ancora arrivare

on Domenica, 08 Aprile 2012 07:41.

Cgia logoStudio della Cgia sulla pressione fiscale degli enti locali, che si aggiunge a quella nazionale, già elevatissima

1.230 euro. E’ questo il carico fiscale locale che pesa su ciascun italiano, in misura comunque molto variabile da zona a zona del Belpaese.

I cittadini più tartassati sono i lombardi, che nei primi 10 posti della classifica generale ne occupano ben 8. Al top della graduatoria riferita al 2011 si trova Varese, con una pressione tributaria locale pro capite pari a 1.714 €; segue Lecco, con 1.681 €. Il gradino più basso del podio è occupato da ben 3 Comuni capoluogo con la stessa pressione tributaria locale pari 1.665 €: Bergamo, Monza e Bologna. Appena fuori di questo ipotetico podio dei tartassati si piazza Sondrio, con 1.650 € e di seguito, con lo stesso importo pari a 1.630 €, Rieti e Pavia. Chiudono la graduatoria nazionale 3 Comuni capoluogo del Sud: Caltanisetta, con 789 € pro capite, Agrigento, con 767 € e Lanusei, con 671 €. A metà classifica i capoluoghi delle province del NordEst.

Stampa
08
Apr

Confindustria Udine: “utilizzare meglio la risorsa boschiva dell’area montana della regione”

on Domenica, 08 Aprile 2012 07:37.

bosco foresta paneveggio 1Necessità di regole certe e snelle per svolgere le operazioni di taglio, come nella vicina regione austriaca

“Se gli austriaci sono così interessati al patrimonio boschivo in area montana del Friuli Venezia Giulia al punto tale da rendere economicamente conveniente il loro acquisto in loco di quantità rilevanti di ettari di terreno boschivo e tutte le fase operative di gestione – dal taglio del tronco fino alla vendita del prodotto finito – perché allora, mi chiedo, noi imprenditori del posto ci stiamo lasciando sfuggire questa opportunità?” si domanda con un pizzico di provocazione il capo della delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine, Federico Gollino, si è mosso verso gli uffici competenti della Regione con l’obiettivo di creare i giusti presupposti per una crescita di carattere culturale prima ancora che industriale dell’imprenditoria del settore boschivo dell’area montana.

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.