neq-header.jpg
Stampa
15
Lug

Passaggio dei comuni di Sappada e di Cinto Caomaggiore: incontro a Roma Franz e Toscani: “vogliamo accelerare l’iter legislativo di passaggio dal Veneto al Friuli Venezia Giulia” Giovedì 19 luglio, a Roma, il presidente del Consiglio del Friuli Vene

on Domenica, 15 Luglio 2012 09:20.

matteo toscani 1Franz e Toscani: “vogliamo accelerare l’iter legislativo di passaggio dal Veneto al Friuli Venezia Giulia”

Giovedì 19 luglio, a Roma, il presidente del Consiglio del Friuli Venezia Giulia, Maurizio Franz, e il vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto, Matteo Toscani, incontreranno il presidente della I Commissione, Affari costituzionali del Senato, Carlo Vizzini, per affrontare la questione del distacco dei comuni di Cinto Caomaggiore e Sappada dal Veneto e la conseguente aggregazione al Friuli Venezia  Giulia. Della delegazione faranno parte anche i senatori Giuseppe Saro (Pdl) e Gianvittore Vaccari (Lega Nord), firmatari dei due progetti  di legge di iniziativa parlamentare relativi al passaggio dei due comuni e attualmente giacenti in I Commissione Senato. Prevista anche la presenza dei rappresentanti delle comunità interessate. “L’obiettivo – spiega il senatore bellunese Vaccari - è quello di dare un’accelerazione all’iter legislativo, in modo che la volontà popolare, supportata dai voti favorevoli di tutti gli enti interessati, venga rispettata anche dal Parlamento”.

Stampa
15
Lug

L'estate al Parco Giardino Sigurtá, un angolo di verde per un assaggio di vacanza

on Domenica, 15 Luglio 2012 09:16.

sigurtaIl Parco Giardino Sigurtà ha una superficie di 600.000 metri quadrati e si estende nelle vicinanze del Lago di Garda, a otto chilometri da Peschiera

Ormai è estate ed è tempo di vacanze, ma per chi può concedersi solamente un gita fuori porta spesso è un'impresa trovare un luogo fresco e soprattutto tranquillo...il Parco Giardino Sigurtà può essere la soluzione "naturale" per rigenerare il corpo e lo spirito, dimenticando per qualche ora l'afa cittadina. I 600.000 metri quadrati del Giardino invitano a scegliere tra una camminata a piedi nudi su soffici tappeti erbosi, un'inebriante passeggiata nella frescura del Viale della Boschetta e una visita ai Giardini Acquatici che in queste settimane accolgono la spettacolare fioritura di coloratissime Ninfee tropicali e rustiche, e di Fior di Loto dalle foglie idro-repellenti. Non solo: in quest'estate al Giardino Sigurtà l'obiettivo fotografico o semplicemente lo sguardo vengono catturati da coloratissime fioriture: come ad esempio le Dalie, novità della stagione 2012, le Canne Indiche, e le 30.000 Rose rifiorenti sul Viale a loro dedicato.

Per ulteriori info www.sigurta.it

Stampa
14
Lug

La regione Friuli Venezia Giulia stanzia 272.000 euro per la rimozione dei rifiuti da spazi pubblici

on Sabato, 14 Luglio 2012 15:26.

rifiuti ingombranti abbandonati lungo strada 1Ciriani: “la somma copre dal 50 all’80% le spese sostenuti dai comuni per rimediare ai gesti d’ignoti”

La rimozione dagli spazi pubblici dei rifiuti abbandonati da ignoti negli spazi pubblici costa ai contribuenti del Friuli Venezia Giulia la bella somma di 272.000 euro: a tanto ammonta lo stanziamento della Regione per rifondere una quota parte - tra il 50 e l'80% – delle spese che i comuni del Friuli Venezia Giulia sosterranno per eliminare i rifiuti abbandonati da ignoti nei terreni pubblici.

Lo ha annunciato il vicepresidente della Regione, Luca Ciriani, che lo scorso anno aveva scelto di riservare una posta a bilancio per aiutare le amministrazioni comunali a ripristinare un corretto stato ambientale in luoghi pubblici nei quali le persone abbandonano rifiuti ingombranti e pericolosi per l'ambiente. Nei mesi scorsi è stata effettuata la graduatoria, nel corso della quale sono emerse una quarantina di aree a rischio, di cui 37 hanno trovato finanziamento: le spese coperte dalla Regione sono comprese tra il 50 e l'80% del costo complessivo dell'intervento, che verrà gestito direttamente dai singoli Comuni.

Stampa
14
Lug

Veneto, varato il patto tra la Regione e i giovani imprenditori agricoli

on Sabato, 14 Luglio 2012 15:23.

franco manzato fondazione nordest 1Manzato: “una soluzione per avvicinare al comparto primario 250 giovani fino a 30 anni d’età

Meno rendite e burocrazia, più credito per l’acquisto di terreni demaniali e per innovare l’impresa e, ancora, supporti formativi per migliorare un lavoro che non si improvvisa: quello dell’imprenditore agricolo. Dieci i punti contenuti nel “Patto con il Veneto” che i giovani agricoltori hanno presentato una settimana fa all’assessore regionale all’agricoltura, Franco Manzato, ricevendo a partire da ora le prime risposte durante la conferenza stampa organizzata nel cuore dello start up del Nord est, l’azienda H-Farm di Ca’Tron. In un faccia a faccia con i giovani aspiranti agricoltori 30, Manzato ha messo in fila tutte le questioni sollevate dalla nuova generazione agricola, rappresentata dai delegati Stefano Ervas (Coldiretti), Daniela Giarin (Cia), Sandro Urban (Copagri), Filippo Sussi (Confagricoltura).

A loro è stata annunciata una soluzione ponte approvata al Tavolo Verde che favorirà la nascita di altre 250 nuove imprese grazie all’accordo tra Regione Veneto e l’Ismea (Istituto di economia agraria), che mette a disposizione altri 7,5 milioni di euro prima dell’avvio del Programma di Sviluppo Rurale previsto nel 2014.

Stampa
14
Lug

Delegazione della Commissione agricoltura del Parlamento europeo in vista in Alto Adige

on Sabato, 14 Luglio 2012 15:21.

pab delegazione commissione agricoltura parlamento europeo visita altoadige dorfmann durnwalder ebner scotta 1Obiettivo valorizzare le particolarità dell’agricoltura di montagna

Dopo la pausa estiva, a livello di Unione Europea si lavorerà alla ricerca di compromessi sulle proposte di riforma della politica agricola comune dopo il 2013. Per far conoscere da vicino le particolarità e le difficoltà dell’agricoltura di montagna, costituita in gran parte da piccole aziende familiari e di lavoro in condizioni disagiate, l’europarlamentare altoatesino Herbert Dorfmann ha promosso la visita in Alto Adige di una delegazione della Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale del Parlamento europeo. Gli ospiti, tra cui l’altro eurodeputato europeo del NordEst Giancarlo Scottà, hanno incontrato anche l’assessore all’agricoltura Hans Berger e, a Bressanone, il governatore Luis Durnwalder.

Stampa
14
Lug

Scenario negativo per l’economia del Trentino secondo l’indagine della Fondazione NordEst svolta in collaborazione con Confindustria Trento

on Sabato, 14 Luglio 2012 14:41.

Busato: “forti preoccupazioni per il futuro”. Mazzalai: “servono nuove strategie per immettere liquidità nel sistema economico locale”

Il “sentiment” degli imprenditori trentini nel primo semestre del 2012, è ancora caratterizzato da un prevalere di giudizi negativi, addirittura in ulteriore peggioramento rispetto alla già difficile situazione che emergeva dalla precedente rilevazione riferita alla seconda metà dello scorso anno. È questo, in sintesi, quanto emerge dall’indagine “Le opinioni degli industriali trentini sulla congiuntura” relativa alla prima metà del 2012, svolta da Confindustria Trento in collaborazione con la Fondazione Nord Est e il sostegno di Mediocredito Trentino Alto Adige.

Stampa
13
Lug

A Chioggia “Un sorso di solidarietà”, sagra dedicata alla solidarietà in collaborazione con Aisla

on Venerdì, 13 Luglio 2012 22:40.

Prov venezia lucio Gianni pres Ortomercato di Chioggia Giuseppe Boscolo Palo Laura Garbi vicepres AISLA-Venezia 1Dal 13 al 22 luglio protagonista la birra rossa di radicchio per combattere la Sindrome Laterale Amiotrofica (SLA)

L’assessore all’agricoltura della provincia di Venezia Lucio Gianni, assieme al presidente dell’Ortomercato di Chioggia Giuseppe Boscolo Palo e Laura Garbi vicepresidente dell’AISLA-Venezia, ha presentato l’avvio della raccolta fondi a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (AISLA), in collaborazione con Chioggia Ortomercato del Veneto, nell’ambito di “Un sorso di solidarietà”, iniziativa avviata con la promozione della nuova birra artigianale “La Rossa di Chioggia” e in occasione della Sagra del pesce di Chioggia che si svolge dal 13 al 22 luglio, e dei prodotti tipici dell’orticoltura clodiense.

Stampa
13
Lug

Presentato a Villa Contarini il rapporto statistico del Veneto

on Venerdì, 13 Luglio 2012 22:38.

veneto presentazione rapporto statistico 2012 villa contarini zorzato 1Zorzato: “il Veneto sta meglio della media italiana in quasi tutti i settori”

All’insegna del “se non sai chi sei, difficilmente puoi immaginare dove andare”, il vicepresidente della giunta regionale del Veneto Marino Zorzato ha spiegato il senso del lavoro che sta alla base del Rapporto statistico sul Veneto, la cui edizione 2012 è stata presentata a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (Padova). L’importanza di questi dati – ha aggiunto Zorzato – “sta proprio nel contributo che possono dare alla politica per tarare l’attività amministrative in modo da assecondare i processi di sviluppo e non frenare le imprese. Il tema che attraversa il rapporto di quest’anno è quello delle “opportunità”. “Un tema quanto mai attuale – ha sottolineato il vicepresidente – perché è nei momenti di crisi che bisogna tirar fuori il meglio, far emergere idee nuove e cogliere quindi anche nuove opportunità”.

Stampa
13
Lug

Alto Adige, nella riduzione della spesa coinvolta anche la Camera di commercio di Bolzano

on Venerdì, 13 Luglio 2012 22:36.

PAB revisione spesa pubblica michl ebner luis durnwalder 1La Provincia chiede risparmi entro la fine del 2012 di quasi 2 milioni di euro.

Al patto di stabilità statale che la provincia di Bolzano stipula annualmente con il Governo in tema di contenimento della spesa pubblica e di rispetto dei parametri europei, fa da corollario il patto di stabilità provinciale che la stessa Provincia sigla con i maggiori enti pubblici locali: il Consorzio dei comuni, la Camera di commercio, la Libera università di Bolzano e l'Istituto per l’edilizia popolare. La Finanziaria 2010 ha previsto che spetta alla Provincia stabilire gli obblighi relativi al patto di stabilità interno provvedendo alle funzioni di coordinamento.

Stampa
13
Lug

Assise di Confindustria Padova: la lunga crisi e le prospettive dell’industria

on Venerdì, 13 Luglio 2012 22:34.

Massimo Pavin pres confindustria PD 1Pavin: “sostegno al Governo, ma è necessario un nuovo patto sociale per ridurre la spesa e la tassazione”

Durante l’assemblea privata di Confindustria Padova, gli imprenditori hanno espresso le loro opinioni, dato suggerimenti, indicato le priorità che dovranno determinare le azioni future di Confindustria Padova, ma anche le politiche di sostegno alla crescita. Un momento di forte partecipazione (400 imprenditori, “risultato importante per una privata” ha detto il presidente Massimo Pavin), con 24 interventi da cui sono emersi la grave difficoltà del momento economico attuale, gli imprenditori che si sentono sempre di più “soli e in trincea”, ma anche il senso di responsabilità delle imprese e la determinazione a non arrendersi e la richiesta pressante di una radicale discontinuità, rivolta alle istituzioni e alla politica, al mondo del credito, ma anche al sistema associativo.

Stampa
13
Lug

Anche il comparto agroalimentare veneto inizia a soffrire la crisi

on Venerdì, 13 Luglio 2012 22:32.

Raffaele Boscaini presidente confindustria veneto alimentare 1Boscaini: “preoccupa la domanda interna congelata da mesi e la riduzione della redditività”

Anche l’agroalimentare veneto incomincia a soffrire: la crisi inizia a produrre i suoi effetti anche in questo settore che sembrava, fino a questo momento, immune alle gravi difficoltà che hanno interessato gli altri comparti, o comunque, quello che ne aveva risentito di meno. Il dato emerge dalla riunione del Raggruppamento regionale agroalimentare di Confindustria Veneto, svoltasi a Belluno presso la sede di Confindustria Belluno Dolomiti. I rappresentanti provinciali delle sezioni alimentari del Veneto hanno illustrato al presidente Raffaele Boscaini, lo scenario economico del comparto ed hanno espresso forti preoccupazioni per la rigidità della legislazione dell’ultimo periodo relativa al settore.

Stampa
13
Lug

Il comune di Asolo incrementa nuovamente la sua capacità di raccolta differenziata dei rifiuti

on Venerdì, 13 Luglio 2012 22:30.

daniele papa 1Papa: “abbiamo raggiunto l’80% di differenziato secondo i dati di Lega Ambiente”

Anche quest'anno, la comunità di Asolo è riuscita ad incrementare la sua percentuale di raccolta differenziata, e per questo, l’amministrazione comunale per il tramite dell’assessore all'ambiente, Daniele Papa, invia suo più sincero ringraziamento a tutti i cittadini asolani che hanno contribuito a questo risultato. Su oltre 800 comuni sotto i 10.000 abitanti, selezionati del nord Italia, Asolo è salito al 26° posto con oltre 80% di differenziato, secondo i dati comunicati da Lega Ambiente in occasione dell'annuale incontro e premiazione dei Comuni Ricicloni d'Italia.

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.