neq-header.jpg
Stampa
20
Mar

Nasce Motorvehicle University of Emilia-Romagna

on Lunedì, 20 Marzo 2017 17:32.

Decolla il sistema formato da quattro atenei (Bologna, Modena e Reggio Emilia, Parma e Ferrara) e dalle grandi marche dell'automotive Lamborghini, Dallara, Ducati, Ferrari, Haas F1 Team, Magneti Marelli, Maserati e Toro Rosso

munerI giovani talenti italiani e di tutto il mondo con la passione per l’innovazione delle due e quattro ruote sono chiamati dai principali marchi internazionali dell'automotive a sviluppare il futuro del settore, attraverso due nuove lauree magistrali in un hub per la formazione d’eccellenza: Motorvehicle University of Emilia-Romagna (MUNER).

Stampa
20
Mar

Veneto Sviluppo: il nuovo presidente è Fabrizio Spagna

on Lunedì, 20 Marzo 2017 17:19.

Manager e finanziere veneziano, presidente e fondatore di Axia Financial Research. Zaia: «la Finanziaria regionale ha nuovamente una solida guida»

venetosviluppoIl consiglio di amministrazione della finanziaria regionale Veneto Sviluppo ha nominato il suo decimo presidente della storia societaria : si tratta dell'economista e manager veneziano Fabrizio Spagna, classe '65, laureato in economia monetaria a Ca' Foscari di Venezia e specializzato in finanza quantitativa.

Stampa
20
Mar

Emilia Romagna, toppo poche le ambulanze attive in regione

on Lunedì, 20 Marzo 2017 17:04.

La denuncia da parte dell’Ordine dei medici di Bologna: «ce ne sono in servizio 44 a tempo pieno più altre 5 a orario ridotto. Ne servirebbero almeno 74»

ambulanza emilia romagna 118Per l'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Bologna i mezzi di soccorso avanzato presenti in Emilia-Romagna sono troppo pochi, così come il personale medico utilizzato.

Stampa
20
Mar

Ospedale di Rovereto,inaugurato il nuovo blocco parto

on Lunedì, 20 Marzo 2017 16:55.

L’azienda sanitaria della provincia di Trento investe 4,2 milioni di euro per riqualificare degenze, sale parto e sala operatoria di ostetricia ora raggruppate in un’unica area. Zeni: «garantita alle donne sicurezza e comfort di altissima qualità»

Ospedale rovereto nuovo reparto parto da sx fabbri taddei zeni bordon valduga ioppiAll’ospedale di Rovereto nel basso Trentino, l'assessore provinciale alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, e il direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari (Apss), Paolo Bordon, hanno inaugurato il nuovo blocco parto. La ristrutturazione e riqualificazione ha permesso di riunire in un’unica area le degenze, le sale parto e la sala operatoria dedicata all’emergenza ostetrica con uno standard di sicurezza di alto livello.

Stampa
20
Mar

Alto Adige: chiesta una commissione parlamentare d'inchiesta per fare luce sulla condizione degli italiani

on Lunedì, 20 Marzo 2017 16:32.

Biancofiore: «finalmente ci si accorge a che livello sia giunta la convivenza tra i tre gruppi etnici in provincia di Bolzano»

Tunnel ferroviario brennero micaela biancofioreUna commissione d’inchiesta parlamentare per fare luce sulle reali condizioni di vita del gruppo etnico italiano in Alto Adige: lo chiede la deputata azzurra Michaela Biancofiore, originaria di Bolzano, per «portare alla luce il disagio e l'alienazione della comunità italiana dell'Alto Adige».

Stampa
18
Mar

Unimpresa: fisco con aliquota massima 5% per le Pmi

on Sabato, 18 Marzo 2017 14:55.

Approvato il documento programmatico con le idee per la ripresa: tassazione delle imprese con due fasce, sotto 300.000 euro tre aliquote (5% senza dipendenti, 3% con un dipendente, 1% con più di un dipendente): per le aziende oltre i 300.000 euro di fatturato, “flat tax” al 20%.

consiglio unimpresaDue fasce per le tasse sui redditi d’impresa: la prima, quella delle aziende più piccole, con fatturato fino a 300.000 euro, prevede una imposta sostituiva con aliquota al 5% per le imprese senza dipendenti, al 3% con un dipendente, all’1% con più di un dipendente; per la seconda fascia, oltre i 300.000 euro di fatturato, verrebbe istituita una “flat tax” con tassazione su reddito netto con aliquota al 20%. Questi i pilastri del pacchetto fiscale proposto da Unimpresa e inserito nel documento programmatico approvato dal consiglio nazionale dell’associazione.

Stampa
18
Mar

Protesta nazionale dell’autotrasporto per la drammatica crisi del settore favorita dai governi

on Sabato, 18 Marzo 2017 14:47.

A Venezia manifestazione in laguna. Costi di esercizio più alti d’Europa causa fisco, concorrenza sleale dei paesi dell’Est, tempi di pagamento non rispettati: tutte le cause del fallimento della politica dei trasporti nazionale 

Unatrans protesta autotrasporto venezia da sx Furlan FAI Mazzocca Confartigianato Cesari FITADall’inizio della crisi (2009) a oggi si contano quasi 21.000 attività in meno, lasciando senza un’occupazione almeno 70.000 addetti. Assieme alle costruzioni, l’autotrasporto ha subito i contraccolpi più negativi di questo momento così difficile: il crollo della domanda, i costi di esercizio record, la concorrenza sleale praticata dai vettori stranieri e i pagamenti sempre più dilatati nel tempo ne hanno fiaccato la tenuta. Un mix di criticità che ha fatto scattare lo stato di agitazione della categoria con proteste in tutt’Italia. In Veneto, le categorie hanno manifestato unitariamente in laguna caricando un Tir su una chiatta.

Stampa
18
Mar

Il Quartetto di Venezia nelle parole di Angelo Zanin

on Sabato, 18 Marzo 2017 14:17.

Intervista al leader del gruppo musicale emergente nell’interpretazione di musica da camera

Di Giovanni Greto

Quartetto di VeneziaSi è concluso con scroscianti applausi e numerosi ritorni sul palco il sesto e ultimo concerto del Quartetto di Venezia, il quale, per la prima stagione musicale dello Squero, il nuovo auditorium della Fondazione Cini, aveva eseguito l’integrale dei quartetti per archi (17 pezzi) di Ludwig van Beethoven. 

Stampa
18
Mar

Giornata delle Malattie Rare: l’impegno regione Emilia Romagna

on Sabato, 18 Marzo 2017 13:48.

Venturi: «garantire percorsi diagnostici e terapeutici adeguati per gli oltre 20.000 pazienti della Regione affetti da queste patologie»

giornata mondiale Malattie rare logoSono 20.701 i malati residenti in Emilia-Romagna affetti da patologie e sindromi che, per la maggior parte, non conoscono cure risolutive: le malattie rare. Se ne è parlato a Bologna, durante il convegno organizzato dalla Regione “Formazione, informazione ed ascolto in Emilia-Romagna”: un appuntamento rivolto a medici ospedalieri, medici e pediatri di famiglia, associazioni del territorio e a tutti i soggetti impegnati nel campo delle malattie rare. 

Stampa
18
Mar

In agricoltura in 10 anni persi 100.000 posti di lavoro

on Sabato, 18 Marzo 2017 13:23.

Braga: «va modernizzata l'intera filiera, ma gli imprenditori devono assumersi maggiori responsabilità». Unimpresa chiede più innovazione e meno burocrazia

Mario Braga vicepresidente UnimpresaPiù di 100.000 posti di lavoro persi nell'agricoltura e nell'agroalimentare in Italia nell'arco degli ultimi 10 anni. Con la produzione del settore che è rimasta sostanzialmente immobile, passando dai 50 miliardi di euro del 2005 ai 57 miliardi del 2015 con una crescita pari ad appena il 14%, mentre la media europea è stata del 22%. Questi i dati principali di uno studio di Unimpresa pubblicato nel documento inviato al governo con una serie di proposte, dove l'associazione, in particolare, chiede una cabina di regia che coinvolta scuola e università, con un pacchetto di misure volte a incentivare l'innovazione e a ridurre la burocrazia a carico delle aziende agricole.

Stampa
17
Mar

Italia in crisi fino al 2025: lo dicono gli Usa

on Venerdì, 17 Marzo 2017 18:05.

Per il Veneto è giunto il momento di scegliere

di Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto

crisi economica ItaliaIn un dossier riservato dell’ambasciata statunitense predisposto in occasione della visita nell’ottobre scorso dell’allora primo ministro Matteo Renzi negli Usa, pubblicata dalla stampa italiana in questi giorni, emergono dati interessanti: innanzitutto c’è la conferma di quanto già sostenuto da uno studio della Commissione europea  un  paio d’anni fa, secondo il quale l’Italia uscirà dalla crisi economica solo dopo il 2025.

Stampa
17
Mar

Gli storioni tornano nel Po: inaugurata la scala di risalita di Isola Serafini per superare lo sbarramento della centrale idroelettrica

on Venerdì, 17 Marzo 2017 17:56.

Caselli: «l'impianto di Monticelli d’Ongina è il più grande in Italia e uno dei più importanti d'Europa». Maroni: «un esempio di attenzione concreta all’ambiente»

Scala di risalita isola Serafini Scala di risalita isola Serafini Gianni fava simona caselli roberto maroni 2Gli storioni tornano a popolare il fiume Po. E con essi le altre specie ittiche come la cheppia e l’anguilla che per vivere e riprodursi hanno bisogno di spostarsi dal mare ai fiumi e viceversa. Il merito è della scala di risalita realizzata nell’ambito del progetto europeo “Life Con-flu-po” (Connettività fluviale fiume Po), che ha permesso di superare la barriera rappresentata per oltre 50 anni dalla diga di Isola Serafini e della sua centrale idroelettrica, nel tratto tra Piacenza e Cremona, lungo la sponda emiliana del grande fiume.

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.