neq-header.jpg
Stampa
21
Set

Luis Durnwalder compie 70 anni

on Mercoledì, 21 Settembre 2011 20:43.

Luis DurnwalderIl governatore dell’Alto Adige ben saldo sulla poltrona più pagata del mondo da ben 22 anni si concede l’intitolazione della biblioteca dell’Università di Bolzano

Non pago di essere il politico locale più pagato d’Italia (e del mondo: oltre 25.000 euro al mese) per amministrare circa 500.000 persone, per il raggiungimento del traguardo dei 70 anni il governatore dell’Alto Adige Luis Durnwalder si è concesso una grande festa a Castel Tirolo, luogo storico della storia altoatesina (“rigorosamente pagata tutta di tasca mia”), e l’intitolazione della biblioteca della Libera Università di Bolzano, fatto più che raro per una persona vivente, sia pure il kaiser dell’Alto Adige che governa con mano ferma la ricca provincia autonoma da ben 22 anni dopo essere succeduto al mitico Silvius Magnago, padre dell’autonomia altoatesina.

Stampa
21
Set

Luis Durnwalder compie 70 anni

on Mercoledì, 21 Settembre 2011 20:43.

Luis DurnwalderIl governatore dell’Alto Adige ben saldo sulla poltrona più pagata del mondo da ben 22 anni si concede l’intitolazione della biblioteca dell’Università di Bolzano

Non pago di essere il politico locale più pagato d’Italia (e del mondo: oltre 25.000 euro al mese) per amministrare circa 500.000 persone, per il raggiungimento del traguardo dei 70 anni il governatore dell’Alto Adige Luis Durnwalder si è concesso una grande festa a Castel Tirolo, luogo storico della storia altoatesina (“rigorosamente pagata tutta di tasca mia”), e l’intitolazione della biblioteca della Libera Università di Bolzano, fatto più che raro per una persona vivente, sia pure il kaiser dell’Alto Adige che governa con mano ferma la ricca provincia autonoma da ben 22 anni dopo essere succeduto al mitico Silvius Magnago, padre dell’autonomia altoatesina.

Stampa
21
Set

Il "Kaiser" batte il "Principe" 4 a zero

on Mercoledì, 21 Settembre 2011 16:57.

Disoccupazione giovanile: forte divario tra le provincie di Trento e di Bolzano

Anche nel comparto del lavoro giovanile, l’Alto Adige del fresco settantenne Luis Durnwalder è über alles rispetto al moscio Trentino del giovane Lorenzo Dellai: Kaiser batte Principe 4 a zero. Così stando alle fredde statistiche circa il tasso di disoccupazione giovanile elaborate da Eurostat prendendo in esame oltre 300 regioni d’Europa.

Stampa
20
Set

A Bolzano decolla il piano di “risparmio casa – bausparen”

on Martedì, 20 Settembre 2011 17:23.

Christian TommasiniPer fronteggiare il problema del “caro casa”, ovvero dell’elevato prezzo raggiunto dalle abitazioni che le mette di fatto fuori della portata di molte famiglie, specie quelle giovani, in Alto Adige si vuole sviluppare un modello di risparmio che possa consentire l'acquisto di una casa a mutuo agevolato e con un ulteriore contributo provinciale per il cittadino che ha accantonato fondi negli anni: il modello va ora definito ed è stato discusso dalla Giunta provinciale di Bolzano.

Stampa
20
Set

Il Veneto al Marmomacc 2011 con 156 espositori

on Martedì, 20 Settembre 2011 16:58.

Riflettori puntati sul Distretto del Marmo e delle Pietre del Veneto che si presenta, con 158 espositori (di cui 93 veronesi, 43 vicentini, 11 padovani, 9 trevigiani), alla quarantaseiesima edizione di Marmomacc (Mostra internazionale di marmi, pietre, design e tecnologie), in programma a Veronafiere da mercoledì 21 a sabato 24 settembre.

Stampa
20
Set

La regione Friuli Venezia Giulia interessata da due corridoi internazionali di trasporto

on Martedì, 20 Settembre 2011 16:53.

Riccardo Riccardi

Il Friuli Venezia Giulia s’appresta ad essere il crocevia degli scambi tra est e ovest e tra sud e nord. A Bruxelles l’assessore regionale ai trasporti, Riccardo Riccardi (PdL), assieme all’europarlamentare veneto Antonio Cancian (PdL), ha incontrato il capo Unità per le reti Ten-T (Trans European Network – Transports) della direzione comunitaria trasporti, Herald Ruijters, e Guenther Ettl, tra i principali collaboratori del coordinatore europeo, Laurens Brinkhorst.

Stampa
19
Set

Vola il turismo in Altamarca secondo i primi dati del 2011 e le strategie per il futuro

on Lunedì, 19 Settembre 2011 19:38.

Il turismo trevigiano gode buona salute

L’assessorato al turismo della Provincia registra un incremento di arrivi e presenza. In particolare il Coneglianese, una delle capitali dell’Altamarca Trevigiana, ha fatto segnare un trend positivo di +19% circa di arrivi nel primo semestre 2011 rispetto allo stesso periodo del 2010. Secondo l’assessore al turismo del comune di Vittorio Veneto, Toni Miatto, “quasi lo stesso aumento si è registrato nel vittoriese e nelle Prealpi trevigiane con particolare attenzione per le proposte di cicloturismo, arte e gastronomia”.

Stampa
19
Set

Fondazione Cassamarca, opinioni divergenti tra Zaia e De Poli

on Lunedì, 19 Settembre 2011 18:57.

Vivace scambio d’opinioni sulle modalità di gestione della Fondazione Cassamarca, autentica cassaforte delle genti venete e della provincia di Treviso in particolare che nel giro di pochi anni ha visto praticamente azzerato il proprio capitale di oltre 500 milioni di euro dopo la sua entrata nella galassia di Unicredit che ha rilevato le attività bancarie di Cassamarca.

Stampa
19
Set

Pedemontana veneta, sempre più destinazione turistica di qualità

on Lunedì, 19 Settembre 2011 18:50.

La fascia pedemontana veneta che si estende da Verona fino a Treviso è sempre più una destinazione turistica di qualità che punta a destagionalizzare il tradizionale turismo veneto, oggi in gran parte diviso tra quello estivo della costa e, in misura minore, della montagna e quello invernale dei campi da sci sulle Dolomiti. In questo contesto, puntare su tutta quella grande fascia collinare che è la Pedemontana, culla di autentici gioielli enogastronomici invidiati in tutto il mondo, è un fattore fondamentale della nuova politica turistica lanciata dall’assessore regionale Marino Finozzi che cura la regia del progetto “Pedemontana veneta”.

Stampa
17
Set

Per il bilancio della provincia di Trento scocca l’ora del rigore e dei tagli

on Sabato, 17 Settembre 2011 11:37.

Rigore, coesione sociale, e crescita sono le tre parole d'ordine delle linee d’impostazione della manovra economico-finanziaria 2012 della provincia di Trento, a cui la Giunta ha dato il via libera. Dopo essere state discusse in sede dei tre partiti di maggioranza (Upd, Pd e Patt) che sostengono il governo provinciale, le linee d'impostazione sono state presentate dal presidente, Lorenzo Dellai, nella riunione di Giunta svoltasi alla Fondazione Mach, a San Michele all'Adige.

Stampa
17
Set

Nuove piste ciclabili a NordEst

on Sabato, 17 Settembre 2011 11:20.

Approvati i progetti “Interbike” da Ravenna a Kraniska Goga e “Girasile” nel parco del Sile

Grande fermento a NordEst nella costruzione di nuove piste ciclabili per fornire una mobilità alternativa e per intercettare fette crescenti di cicloturisti dall’Europa del Nord. Presto sarà possibile andare da Kranjska Gora, in Slovenia a pochi chilometri dal confine italiano del Friuli Venezia Giulia sino a Ravenna (Emilia-Romagna), passando il territorio di tre regioni adriatiche.

Stampa
17
Set

In Veneto prima i Veneti? Per Galan no grazie!

on Sabato, 17 Settembre 2011 11:02.

Giancarlo GalanCritiche dell’assessore all’ambiente veneto Conte. Intanto, il ministro blocca i finanziamenti al festival del cinema di Roma per difendere quello di Venezia

La proposta votata l’altro giorno nella commissione affari costituzionali del Consiglio regionale del Veneto di favorire nelle graduatorie per l’accesso ai servizi pubblici la popolazione locale è stata definita una sciocchezza dall’ex presidente della regione, oggi ministro alla cultura, Giancarlo Galan. Per il ministro “provvedimenti di questo genere non fanno onore al Veneto, non sono in linea con le nostre tradizioni di ospitalità.

TROVA ...

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.